sabato 27 febbraio 2010, 12:47

Sciopero degli stranieri


Primo Marzo 2010, sciopero degli stranieri. Stranieri non tanto dal punto di vista anagrafico, ma perché estranei al clima di razzismo che avvelena l'Italia del presente. Autoctoni e immigrati, uniti nella stessa battaglia di civiltà. primomarzo2010.it
, 12:25

La legge è uguale per tutti



Manifestazione nazionale contro il legittimo impedimento ed a sostegno degli organi di garanzia costituzionale. ilpopoloviola.it
venerdì 26 febbraio 2010, 19:02

Il tg1 assolve Mills, i giornali no

Il tg1 assolve, di fatto, il suo padrone, fortunatamente le prime pagine delle maggiori testate riportano la vera notizia. Comunque la malafede di Minzolini è palese e il mezzobusto mi fa un po' pena.

Video: Il tg1 assolve Mills
, 13:35

Gelmini vuole l'ora di nucleare

La Gelmini vuole far cadere nelle scuole il tabu del nucleare: «Bisogna fare una corretta informazione sui rischi, che sono davvero limitati. Riteniamo che il nucleare debba entrare a pieno titolo anche nelle conoscenze dei ragazzi». Ci sarà l'ora di "ma che bella la centrale nucleare"?
Nel caso avrei qualche appunto in proposito:

Rubbia: "Inutile insistere su una tecnologia che crea solo problemi e ha bisogno di troppo tempo per dare risultati". La strada da percorrere? "Quella del solare termodinamico. Spagna, Germania e Usa l'hanno capito. E noi..."

Sembra che le centrali nucleari EPR, quelle tanto volute da Scajola, abbiano un grosso problema: i sistemi di sicurezza (quelli utilizzati per mantenere il controllo della centrale in condizioni di malfunzionamento) non sono indipendenti dai sistemi di controllo (quelli utilizzati per l'esercizio dell'impianto in condizioni normali). L'indipendenza è importante perché il sistema di sicurezza assicura la protezione contro il fallimento di un sistema di controllo, quindi non dovrebbero fallire insieme.

Il Guardian ha rivelato il contenuto di un rapporto segreto che aggiunge nuove prove sulla pericolosità degli impianti nucleari. Nel rapporto vengono riportati dettagli su 1.750 perdite, guasti o altri "eventi" che nel corso degli ultimi sette anni hanno infestato le centrali del Regno Unito. Il documento, scritto dal capo ispettore nucleare del governo Mike Weightman, solleva seri interrogativi circa i pericoli derivanti dall'espansione del settore con una nuova generazione di impianti atomici.

Quasi tutti percepiscono il pericolo di un incidente nucleare disastroso, tipo Černobyl', ma pochi si rendono conto che sono i numerosi piccoli incidenti ad inquinare le immediate vicinanze delle centrali provocando morti "silenziose" per decenni. Piccoli incidenti come quello di Asco (Tarragona) che nel 2007 provocò la perdita di materiale radioattivo per più di tre mesi. Per questa vicenda Endesa, proprietaria del complesso, dovrà pagare una multa record 15,39 milioni di euro. Gli elementi radioattivi dispersi nell'ambiente, finiscono nei vegetali poi negli erbivori e poi nelle persone. Man mano che si sale nella catena alimentare questi si concentrano sempre di più fino a raggiungere la concentrazione più elevata in cima. E in cima ci sono le persone come noi.

Nel solo mese di luglio del 2008, abbiamo avuto notizia di 5 incidenti in centrali nucleari, uno era questo:
30 mila litri di una soluzione contenete uranio sono fuoriusciti dal sito nucleare francese di Tricastin (Vaucluse) e una parte si è riversata nei fiumi adiacenti.

Video: Rischi e costi del nucleare
, 11:30

L'informazione leghista

Non siamo un paese per internet, quello che ha coinvolto i dirigenti di Google è solo l'ultimo episodio causato da un buco legislativo che non si vuole colmare. La rete da fastidio, e sopratutto Goolge, a un bel po' di editori televisivi e della carta stampata. Che poi uno dei maggiori editori sia anche capo del governo, e quindi legifera, fa ripensare al buco suddetto.
L'informazione è importante, senza la sua pluralità non è possibile avere una sana democrazia. Per esempio, Repubblica online di ieri riportava:
"Il leader libico Muammar Gheddafi ha fatto appello alla jihad (guerra santa) contro la Svizzera per il referendum contro i minareti nel Paese, approvato dalla popolazione elvetica."
La reazione più logica sarebbe stata un titolone de "la Padania" che attacca il dittatore, invece no:


E così il leghista "distratto" dormirà tranquillamente, pronto per le prossime elezioni.
giovedì 25 febbraio 2010, 13:40

Si continua a voler finanziare la guerra

Approvato in Senato il rifinanziamento della missione militare in Afghanistan. Tutti a favore tranne l'Idv e i senatori radicali Marco Perduca e Donatella Poretti.
Pd e Pdl, continuano a voler finanziare 3.300 soldati, 750 mezzi terrestri (tra carri armati, blindati, camion e ruspe) e 30 velivoli (4 caccia-bombardieri, 8 elicotteri da attacco, 4 da sostegno al combattimento, 10 da trasporto truppe e 4 droni), al modico prezzo di 51 milioni al mese.
Tanto muoiono gli altri.
, 11:04

Cor(ro)sivo 95 - Papessa ubriaca : "ho detto 135 messe"

di pugioba

Obama al Dalai Lama: "Lei è un faro per la pace. La sua persona nobilita il Premio Nobel. Noi insigniti da tale onorificenza abbiamo un preciso dovere morale. La Cina sbaglia a...scusi, mi chiamano sulla linea afghana: «Come? certo che si, sganciate tutto quello che avete, autorizzo io». Dicevamo? Ah si. La Cina sbaglia a commettere crimini contro la vostra minoranza".

La Papessa Margot, presidente delle Chiese evangeliche tedesche, è ubriaca e passa col rosso: 1.54 grammi di alcol nel sangue, ritiro della patente e denuncia penale, . La sua difesa: "Oggi ho detto 135 messe".

Orlando, orrore al Seaworld, orca uccide l'addestratrice. I responsabili del parco divertimenti e i familiari della vittima non si spiegano il fatto. Nessun suggerimento nemmeno dall'aggettivo "assassina".

Cambia la legge sul biotestamento: "Nutrizione sospesa in casi eccezionali. Solo se a chiederlo esplicitamente è l'assistito".
mercoledì 24 febbraio 2010, 23:18

Di Girolamo, lo salveranno ancora?

Il senatore Pdl Nicola Di Girolamo è accusato di associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio internazionale e di essere stato eletto all'estero con il contributo determinante di una famiglia mafiosa. Naturalmente lui ha negato - "I fatti contestati non mi appartengono. Non ho mai avuto contatti con mafia, camorra e 'Ndrangheta" -, però l'Espresso ha pubblicato delle foto che lo ritraggono con il boss Franco Pugliese.
Ora una commissione parlamentare dovrà pronunciarsi sulla richiesta a procedere, come l'altra volta. Cioè quando la domanda di autorizzazione all'esecuzione dell'ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal giudice per le indagini preliminari nei suoi confronti, è stata bocciata in Senato. Più precisamente nella seduta n. 60 del 24 settembre 2008.
Vedremo come andrà a finire, ma qualche sospetto ce l'ho.
, 17:52

Il rifinanziamento della "missione di pace" in Afghanistan

Al Senato stanno discutendo il ddl per il rifinanziamento della "missione di pace" in Afghanistan, la stessa missione che ha risparmiato i bambini qua sotto. Altri non hanno avuto la stessa fortuna, sono morti.

Ali, 13 anni: colpito a una scapola. Fazel, 10 anni: colpito alle ginocchia


Gulualay, 12 anni: colpita a un fianco. Khudainazar, 11 anni: colpito all'inguine


Akter, 9 anni: centrato alla testa. Said, 7 anni: il polmone di destra sfondato.


Grazie a peacereporter.net
, 11:12

Quello col bisnonno piccolino

Video: Elio E Le Storie Tese - Italia Amore Mio


Al "se voi mi fischiate vi spara il mio papà" stavo ridendo come uno scemo :D
martedì 23 febbraio 2010, 17:35

Pochezza a palate da questa destra

La teoria di Barbareschi: le centrali nucleari hanno fatto bene a Natasha Stefanenko, ucraina (e la tragedia di Chernobyl?). E magari potrebbero far bene anche alle donne del Sud Italia, dato che sono alte "solo" un metro e sessanta.

Asilo pubblico riservato ai bambini cristiani. Succede nel mantovano. Per iniziativa di Udc, Pdl e Lega.

"Libero" non ha niente di meglio da fare e mette in prima pagina "Il Festival scippato al principe" come grande scoop.

Pochezza a palate da questa destra. Prendono in giro i più deboli e santificano i più forti, fanno venire il voltastomaco.
lunedì 22 febbraio 2010, 19:16

Mutando verso il berlusconismo

(ANSA-22 FEB) BERTO-ARRAPAO* dice:"La protesta dell'Aquila è un po' singolare, forse perché siamo quasi in campagna elettorale"."La ricostruzione non è competenza né della Protezione civile nazionale né del Governo. C'è stato un decreto che dal primo febbraio ha trasferito tutte le responsabilità in questo senso agli enti locali"
Ma è fantastico, ha rigirato la frittata da politico navigato. A parte la fesseria delle elezioni (sappiamo benissimo che gli aquilani sono piuttosto arrabbiati), la questione che né la Protezione civile né il Governo siano responsabili perché hanno passato la patata bollente da appena una ventina di giorni è una grandissima presa per i fondelli.
Sta mutando verso il berlusconismo puro: negare l'evidenza senza se e senza ma. Non mi stupirebbe vederlo candidato alle prossime elezioni nelle file del pdl, ha la stoffa.
, 17:06

Le supposte di Obama

di pugioba


Obama presenta il nuovo piano sanità per 31 milioni di americani senza healthcare. Benissimo. Indubbiamente un grande passo di civiltà per una nazione, gli Usa, ricca di contraddizioni sociali. Ora però occorre che il Nobel per la Pace capisca che la riforma non la devono pagare altri cittadini di serie B, cioè gli abitanti di tante nazioni del mondo che per ogni supposta gratuita nel sedere degli americani, se ne beccano una deflagrante, altrettanto gratuita ma meno curativa, dagli stessi americani che con le loro materie prime contribuiscono a far curare gratuitamente.
, 11:32

I Na'vi marroni



I Dongria Kondh non sono blu. Vivono in un territorio di spettacolare bellezza, coperto da dense foreste, popolate da una grande varietà di animali, ma non sono blu. Lottano per salvare la loro foresta, le loro montagne e il loro Dio da un gigante minerario, però non sono blu. E siccome non sono blu, ho paura che la loro storia non sarà seguita da milioni di persone.
www.survival.it
domenica 21 febbraio 2010, 20:00

Gli zombie di Sanremo

sanremoMio malgrado ho visto la finale del festival di Sanremo, faccio presente che non pensavo si potesse raggiungere un livello così basso. Già di suo il festival è da tempo impostato per le famiglie, ma aggiungerci l'aspirante reuccio, il redivivo piduista e la banda dei carabinieri che suona "Star Wars" l'ha reso ancora più trash. Apro una parentesi: la strategia suicida di Bersani che è andato a parlare di politica in un luogo inappropriato e per di più nel feudo di Scajola, è tipica del PD. Chiusa parentesi.
Tornando alla kermesse, si è raggiunta l'apoteosi del teledipendente decerebrato che vota solo quello che vede in tv e pensa che i sui protagonisti siano le persone migliori al mondo. Non importa che i Savoia abbiano firmato le leggi razziali o che Costanzo sia un ex iscritto alla P2, loro sono i migliori perché sono la tv.
A occhio, potrebbero essere 8milioni gli zombie che portano i loro voti dai vari finti reality al festival della canzone per poi riversarli nelle cabine elettorali.
Se fosse un film sarebbe degno del miglior Romero, ma non lo è.
, 18:15

28.000 aquilani senza casa

Maria Luisa BusiMaria Luisa Busi, in Abruzzo per un servizio e contestata dagli aquilani, ha dovuto ammettere che la situazione dei terremotati non è quella descritta dal suo tg di regime:

"[...] non posso rispondere, ovviamente, dell'informazione a livello generale che il Tg1 ha fatto nel corso di questi dieci mesi dal terremoto. Posso solo dire che quello che ho visto all'Aquila, in questi giorni con i miei occhi, è molto più grave di come talvolta è stato rappresentato: migliaia di persone sono ancora in albergo, le case non bastano e la ricostruzione non è partita"

Infatti ci sono ancora 28.000 aquilani che vivono negli alberghi della costa, in appartamenti in affitto temporaneo e a casa di parenti. Ci sono ancora 3 cantieri aperti, 166 appartamenti da ultimare e 213 appartamenti da assegnare.
Su queste e altre mancate promesse del premier, questa sera andrà in onda "Presa diretta" con una puntata intitolata "La Ricostruzione" (h 21.30, Rai 3).
Alla faccia di Minzolini scodinzolini.
sabato 20 febbraio 2010, 18:20

Vai Trava'

Vorrei esprimere la mia solidarietà a Travaglio, i media del "potente" stanno mettendo in atto una campagna per screditarlo. Le critiche verso un giornalista sono del tutto lecite, ma è evidente che sotto c'è dell'altro. Non sono mai stato fan di Travaglio, quando ho avuto qualcosa da ridire su di lui l'ho sempre riportato, e quindi penso di poter esprimere tranquillamente il mio malumore nel vedere titolacci come questi:


ilgiornale_travagliolibero_travaglio

Anche lo scontro dell'altra sera ad AnnoZero, commentato proprio oggi su "il Fatto", fa parte della stessa azione concertata contro chi tenta di spogliare il Re.
Vai Trava', smutandalo anche da parte mia.
, 11:32

Morire d'indifferenza

- Ma che ci fa quello nudo con questo freddo? Ci fermiamo?
- Vai vai, dev'essere un drogato.

- È un negro? speriamo che crepi.
- Che vada affanculo, vengono qui ci rubano il lavoro e si drogano.

- Ma che fa?
- Ho paura, non fermarti.

- E questo?
- Dai che è tardi, andiamo a fare colazione.

La nuova Ferrara: "Sahid è morto di freddo - Il giovane percorre a piedi un centinaio di metri, perde l’equilibrio e finisce nelle acque gelide del Canalbianco. Esce e si toglie i vestiti zuppi (sono stati ritrovati "alla rovescia") resta in slip esposto a una temperatura proibitiva, chiede aiuto, cade, si trascina 70 metri e rimane per altre tre ore al gelo sul ciglio della strada."

venerdì 19 febbraio 2010, 13:11

Cor(ro)sivo 94 - Misure anticorruzione. Un po' come se Renzo Bossi promuovesse una legge contro gli ignoranti

di pugioba

Allarme dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica, rapporto confidenziale all'UE: "L'Iran può lavorare a una bomba". Certo, le parole di Ahmadinejad "Atomica contro Israele" potevano essere criptiche.

Berlusconi: "Misure anticorruzione". Un po' come se Renzo Bossi promuovesse una legge contro gli ignoranti. (aggiungete esempi)

Genova, centro benessere della Chiesa. In questi nuovi centri, a differenza del Salaria Sport Village, le eventuali tangenti verranno pagate in "bambino".

Incontro del disgelo fra Berlusconi e Bertone: più soldi dal governo alle scuole cattoliche. E gli italiani pagano le troiate di Feltri.
giovedì 18 febbraio 2010, 12:10

Siamo un limite... e sardignoli


Da un frammento di un'intercettazione allegata agli atti dell’indagine sui rapporti tra il coordinatore del Pdl Loris Veridini e l’imprenditore toscano Riccardo Fusi. Con la partecipazione straordinaria di Ugo Cappellacci.

Fusi: «Io sono innamorato di quella terra lì». (Cappellacci ride). Un po’ meno dei sardi...».
Cappellacci: «Guarda... sfondi una porta aperta... perché ho la consapevolezza del vero grande limite della Sardegna: noi sardi. E quindi...»


Oltre che sardignoli siamo diventati pure un limite, è come se volesse intendere che siamo limitanti perché limitati. Non è proprio il massimo sentirselo dire dal governatore della tua regione, sopratutto se sei consapevole di come sta svendendo la tua terra.
Su cu...
, 11:07

Cor(ro)sivo 93 - Paura a Il Cairo sul volo Alitalia: era in orario

di pugioba

Ruini: "A proposito, non sono parente nemmeno di Gianni Letta".

Paura a Il Cairo sul volo Alitalia: era in orario.

Solo quattro italiani su 100 leggono libri. Gli altri 96 si sono fatti disegnare la domanda.

Sanremo, sul palco arriva la regina: "Maestà, ci può dare una ricetta?" Rania: "Certamente. Allora, prendete un gatto...".
mercoledì 17 febbraio 2010, 19:43

Il ponte sullo stretto, un grande spot

13/02/2010 - Il ministro delle Infrastrutture Matteoli ha presentato in Calabria il progetto del ponte sullo Stretto: "Non vi è dubbio che con il ponte Calabria e Sicilia saranno più vicine al nord Europa. Ciò vorrà dire più turismo e più opportunità per le piccole e medie imprese locali" "Ci saranno 40 mila persone che lavoreranno per la realizzazione del ponte" "crescerà l'interesse scientifico di tutte le università del mondo perché si tratta di un progetto a campata unica, unico al mondo"

Quante belle parole, vero? Dopo un paio di giorni è successo questo:

Video: Frana Maierato il video


E il ponte sullo stretto si è mostrato per quello che è: un grande spot per il centro destra e una gran fregatura per i contribuenti che potrebbero perdere la casa, o qualcosa di più.
, 17:51

San Youdem

san youdem
Assurdo, più di sessant'anni di lotte buttati nel cesso con una pagina web.
martedì 16 febbraio 2010, 20:33

E il cilicio si incastrò alla sedia


La Binetti conferma che non ha alcuna intenzione di dimettersi da deputata, come le ha chiesto Zingaretti, dopo la sua decisione di passare con l'Udc: "Stupisce che questa richiesta la ponga 16 volte dopo" (altri 16 parlamentari hanno cambiato gruppo) "... Il problema può esserci ma perché deve valere solo per me?".
Onorevole, c'è un sacco di gente che ruba in questo paese. Perché non imita anche loro e poi, dopo l'arresto, si difende con le stesse argomentazioni? Così, tanto per vedere cosa succede.
, 20:08

Yes New Nukes

obama greenOggi, il presidente Obama ha annunciato un prestito di 8 miliardi di dollari per finanziare la nuova centrale nucleare in Georgia. Sarà il primo reattore nucleare USA dopo l'incidente di Three Mile Island nel 1979. Le sue parole sono state terrificanti: "nucleare la nostra fonte di energia pulita". E anche questa era nell'aria da tempo.

Divulgate i rischi del nucleare
, 15:41

Renata Polverini Mussolini

renata polverini mussolini
I fascisti esistono, si sapeva. La Polverini prenderà i loro voti, si sapeva. Quella famosa mamma è sempre incinta, si sapeva. Però da quand'è che l'apologia del fascismo non è più reato?
lunedì 15 febbraio 2010, 20:30

Il regalo della democrazia

Nella più vasta offensiva in Afghanistan dall'inizio della guerra nel 2001, sono morti altri 5 civili. Ieri 12. Quelli di Emergency sono infuriati: "Arrivano i civili feriti nell'offensiva alleata contro la vicina città di Marjah. Anche bambini di 7 anni". "Qui è come a Fallujah", dicono i marines.
L'"insurgent" di sette anni, "l'hanno trasportato in elicottero fino a Lashkargah, gli stessi elicotteri che prima sparano, poi in ambulanza nel nostro centro chirurgico per vittime civili della guerra, abbastanza instabile ma con il suo orsacchiotto di peluche nuovo di zecca, regalo della democrazia."
, 18:50

Cacao arrapao

Renato Farina, alias spia Onorevole Betulla, dice:

"Certo che meraviglia il fatto che, proprio alla vigilia dell’approvazione alla Camera di una legge per dare più agilità alla Protezione Civile, venga coinvolto Bertolaso. Questo fa capire che c’è qualcosa che non funziona."

Tutti comunisti, persino i ROS che hanno pizzicato BERTO-ARRAPAO (da quei mascalzoni di Dagospia) mentre fa capire a Rossetti (quello che gli organizzava i "massaggi") che non è libero nei movimenti perché arriva presso la sala con la scorta:

«Eh, no. Io sono al solito posto, perché non sono da solo ovviamente».

Dunque le cose sono due: o BERTO-ARRAPAO si vergognava dei massaggi, o Regina Profeta non è più quella che cantava "Cacao meravigliao".

Video: le cacao meravigliao
domenica 14 febbraio 2010, 20:19

La guerra è guerra, Nobel o meno

Due razzi, poco intelligenti, erano diretti contro postazioni di talebani ma hanno raggiunto il suolo a 300 metri dall'obiettivo. 12 civili morti. Non pretenderete che dopo il Nobel tutti i razzi aumentino il loro QI?
Secondo il Washington Post, Obama ha portato un cambio di strategia inatteso nella lotta al terrorismo: meno arresti e più omicidi mirati. L'intelligence è un po' amareggiata perché gli agenti hanno meno prigionieri da tortura... da interrogare.
La guerra è guerra, Nobel o meno.
, 17:31

Contro il Decreto Romani

Contro il Decreto Romani, sabato 20 febbraio, davanti all'ambasciata USA a Roma.
Se vuoi esserci anche tu, iscriviti all'evento facebook: http://www.facebook.com/event.php?eid=289806039880.

Video: A.A.A. 60 AUDACI CERCASI


Da www.byoblu.com
sabato 13 febbraio 2010, 19:35

L'onnipresente

Il conflitto d'interessi del premier, risalta in tutta il suo marciume negli spazi dei tg dedicati alla maggioranza. Essendo "Lui" la maggioranza, è evidente che la sua figura primeggia nei prime time dei tg:



Le sue reti la fanno sporca, ma Rete4 è particolarmente spudorata (notare come cambia addirittura la scala dei valori):



Il resto dei dati li trovate qui: www.ilsole24ore.com
, 12:50

L'editore palazzinaro

Nel 2004, la Regione Sardegna, allora amministrata dal centro destra dove l’assessore al Bilancio era l'attuale governatore, voleva acquistare degli edifici in costruzione a Cagliari per cento milioni di euro. Poi è arrivato Soru ed ha bloccato tutto. La costruzione dei suddetti non si è fermata e, con una nuova delibera del 29 dicembre 2009, la giunta Cappellacci ha riadattato il progetto di accentramento degli uffici regionali proprio in quei palazzi.
Sarà un caso che l'imprenditore destinatario di quei cento milioni sia l'editore di un giornale che non ha mai intervistato Soru durante la sua legislatura?
venerdì 12 febbraio 2010, 15:40

92 raccomandazioni per l'Italia

Ricordate l'esame dell'Italia da parte del Consiglio dell'Onu per i diritti umani? Oggi è arrivato il risultato: 92 raccomandazioni.
Molte chiedono di accrescere la lotta al razzismo e alla discriminazione, di favorire l'integrazione interculturale e la parità tra uomo e donna, di lottare contro l'istigazione all'odio.
Gli altri temi affrontati non sono meno pesanti: "pacchetto sicurezza", la situazioni degli immigrati irregolari, dei minori, dei detenuti, l'indipendenza e la pluralità dei mass media, l'indipendenza della giustizia e si raccomanda l'introduzione nell'ordinamento italiano del reato di tortura e la lotta al traffico di esseri umani.
Com'era prevedibile, ne siamo usciti malconci.
, 12:03

Cor(ro)sivo 92 - Berlusconi: "Bertolaso non si tocca. Dovrebbe farlo più spesso"

Clintondi pugioba

Berlusconi: "Bertolaso non si tocca. Dovrebbe farlo più spesso".

Bertolaso, Hillary Clinton: "Se è questo il tipo di organizzazione che pretendeva per Haiti, perché non ha contattato direttamente mio marito?"

Ruini smentisce parentela con Bertolaso. Si comincia prendendo le distanze...

Salute, da topi speranze per terapie sordita': levateveli dall'orecchio.
giovedì 11 febbraio 2010, 15:55

In tutto questo casino

BertolasoIn tutto questo casino, salta agli occhi la vicenda del prete che presta i 10 mila euro a Diego Anemone per Bertolaso. 10 mila euro che erano destinati all'Africa, ma Bertolaso aveva premura di incontrare Monica e Francesca.
In tutto questo casino, servirebbero parecchi "pollai" per fare un po' di chiarezza. Ma i "pollai vanno chiusi perché rischiano di diventare veri programmi di approfondimento".
In tutto questo casino, servirebbe un partito d'opposizione forte, un'alternativa intelligente che riporti serietà e lavoro. Non come il Pd che non aiuta la Bonino nella campagna elettorale.
mercoledì 10 febbraio 2010, 23:25

La nostra guida

Adnkronos:"Quando vedo le donne perdo il filo", scherza il presidente del consiglio lasciando intendere che proprio la presenza della Polverini lo abbia distratto, ma è convinto di non essere il solo a subire il fascino femminile. "Gli italiani sono tutti così, o preferite quegli altri, Marrazzo per esempio? Sono cattivo, mi andrò a confessare", aggiunge ridendo il premier.

Ma non è troppo cresciuto per sparare queste stronzate? Qualcuno deve farglielo presente. Che si curi, per la miseria!
, 18:20

Cagliari come Rosarno

"Non potevamo più attendere un aiuto che non sarebbe mai arrivato perché siamo invisibili, non esistiamo per le autorità di questo Paese. Ci siamo fatti vedere, siamo scesi per strada per gridare la nostra esistenza". E se alcuni di loro sono stati "rinchiusi nei centri di accoglienza per immigrati, molti di noi ci sono ancora, altri sono tornati in Africa, alcuni sono sparpagliati nelle città del sud" e "noi siamo a Roma, senza lavoro, senza un posto per dormire, senza i nostri bagagli e con i salari non pagati nelle mani dei nostri sfruttatori".

Sono le parole dei lavoratori africani reduci dalla cacciata di Rosarno, sono vittime del classico metodo all'italiana applicato ai clandestini.
La storia si ripete, questa volta a Cagliari. Nel 1997, una quarantina di senegalesi presero in affitto la fabbrica dell'Edem Sarda, già ferma e avviata verso il fallimento. Non potevano sapere che il loro padrone di casa non avesse nessun titolo per stipulare il contratto di locazione. Passano gli anni e gli abitanti dello stabile diventano 120, regolari e non. Si decide di demolire l'edificio per questioni igenico sanitarie, ma alcuni sostengono che sia una scusa per poter speculare su quei terreni. Il comunicato della Rete Antirazzista cagliaritana:

"Il neo prefetto di Cagliari Balsamo, il sindaco Floris, i dirigenti del consorzio industriale Cacip (ex Casic) hanno colto l'occasione dei disordini razziali avvenuti a Rosarno per inventare una inesistente emergenza legata alla presenza delle comunità straniere in città". "In nome di questa emergenza che non esiste, martedì 9 febbraio il sindaco Floris ha emesso un immotivato decreto di sgombero dello stabile entro 48 ore per motivi di igiene pubblica". "Si tratta di un edificio dotato di acqua corrente, luce, bagni funzionanti e senza problemi di stabilità o pericolo di crolli".

Il Comune, con la collaborazione della Caritas, ha messo a disposizione degli appartamenti per una quarantina di persone (secondo i giornali, 20 per la Rete Antirazzista cagliaritana). Per gli altri non si sa. Forse finiranno come quelli di Rosarno, per strada e con il maltempo che sta arrivando da Nord. E si, per questa gente le brutte cose arrivano sempre da lì.

----------------------------------------------------------------------
C'era l'idea di organizzare un presidio per evitare lo sgombero, ma mentre scrivevo il post è arrivato questo:

"Pare che lo sgombero sia avvenuto prima che si avesse il tempo di organizzare il presidio. Attendo ulteriori notizie, ad ogni modo chi fosse già pronto per andare sospenda tutto perché sarebbe inutile.
Evidentemente le notizie arrivano velocemente pure alle forze dell'ordine..."


Segnaleremo eventuali aggiornamenti.

11 febbraio 2010 09.09
Bastiano ha detto...
Nessun aggiornamento, missione compiuta. Ai cagliaritani è bastato sentire da Videolina e dall'Unione Sarda che lo sgombero è stato fatto per motivi umanitari, che tutti gli sgomberati avrebbero avuto un alloggio migliore e che i sardi sono un popolo generoso, per sintonizzare su off il cervello. Complimenti.
, 00:21

Cor(ro)sivo 91 - Eluana, Berlusconi: "Dovevo salvarla". Beppino: "Se il premier l'avesse vista..."...avrebbe cercato di renderti nonno

di pugioba

Eluana, Berlusconi: "Dovevo salvarla". Beppino: "Se il premier l'avesse vista..."...avrebbe cercato di renderti nonno.

Eluana, Berlusconi alle suore: "Dovevo salvarla, non ce l’ho fatta, ma ora sentite quella sul vegetale figlio di un fruttivendolo”.

Eluana, Berlusconi alle suore: "Dovevo salvarla, non ce l’ho fatta, ma…Madre Bag..? Ah Badessa?! AHAHAHAH…no no, avevo capito un’altra cosa. AHHAAHAH…BADESSA!!! Lei è davvero una bella BADESSA!”

Eluana, Fini: “Speravo che tutti tacessero”. Berlusconi: “Sta parlando di Ciancimino”.
martedì 9 febbraio 2010, 20:25

Tonì, non c'azzecca proprio

Di PietroFermatelo, non sa quel che fa. Travaglio scrive un pezzo dettagliato sui trascorsi processuali di De Luca e Grillo rincara la dose. Il primo termina con "E ora chi ha stomaco forte lo elegga pure governatore della Campania." e il secondo "Il fine e il mezzo sono la stessa cosa. Se il primo è merda, lo diventa anche il secondo. Tonino, torna indietro." L'arringa difensiva di Di Pietro, riassumendo, è stata: "non c'era altra soluzione, se non votate per noi vince la Camorra".

Tonì con "se non votate noi vince il delinquente", riferito a Silvio, avete perso le scorse elezioni. Oltre ad essere sbagliato il concetto, state ripetendo lo stesso errore. Tonì, non c'azzecca proprio.
, 16:29

Il Papa plagio

Caso Boffo, la Santa Sede "Diffamazioni contro il Papa".

Ok, adesso è chiaro: trattasi di plagio bello e buono. Prima l'assalto della psicopatica col cappottino rosso e ora questa. Se vuole candidarsi alle prossime elezioni basta che lo dica.
, 11:20

L'esame dell'Italia

Al via oggi a Ginevra l'esame dell'Italia da parte del Consiglio dell'Onu per i diritti umani. Tra i temi trattati: immigrazione, rom e libertà di stampa.
A prescindere dall'esito, già solo il fatto di essere sotto esame ci dovrebbe far vergognare. Abbiamo una delle costituzioni più garantiste e ci analizzano come un paese fascista.
"Pur troppo s'è fatta l'Italia" (garantista), "ma non si fanno gl'Italiani" (Massimo d'Azeglio)
lunedì 8 febbraio 2010, 19:32

L’Università dei Papi boys & girls

Berlusconi inaugura il suo ultimo acquisto: una residenza del '700 che ospiterà l’Università del pensiero liberale. Avete capito bene. Vi studieranno i giovani liberali che vorranno farsi una cultura liberale per uno stato liberale, in pratica verrà insegnato come metterla nel di dietro agli altri. Il motto sarà "facciamo un po' quel che cazzo ci pare".
Le femminucce seguiranno i corsi di "se la vuoi fammi lavorà". Materia indispensabile per le trasmissioni come "Ballando con le stelle", dove c'è sempre una Papi girl reduce dai fasti di Villa Certosa. La scorsa edizione Metis Di Meo, quest'anno Benedetta Valanzano e l'anno prossimo potrebbe apparire la "Vergine di Casoria".
La meritocrazia toccherà livelli impensabili, tipo repubblica delle banane. Però liberale.
, 16:21

Il Papa stupisce e anche l'Arpa

Il Papa: "I diritti dell'infanzia violati anche nella chiesa"

L'Arpa: a Milano domenica registrati i dati peggiori di tutta la Lombardia

E tutti, colti dallo stupore, fecero "Nooooo, ma veramente?"
domenica 7 febbraio 2010, 21:20

AHI AHI Tonino

di
Peter Gomez su Voglioscendere: "l'Italia dei Valori applica il sistema dei due pesi e delle due misure. Se De Luca corre per la poltrona di governatore con due processi in corso, perché non deve poter governare o candidarsi chi è nella sua stessa situazione? Detto in altre parole: qual è la differenza tra De Luca, Berlusconi o Fitto?"

AHI AHI Tonino, Che mi combini? Prendersi una strigliata su uno dei blog più seguiti dal tuo elettorato non dev'essere una bella sensazione.

E anche Grillo: "Ammetto di essere sorpreso per l'appoggio di Antonio Di Pietro a De Luca[...]Ma lo sono ancora di più per la standing ovation che l'assemblea dell'Italia dei Valori ha riservato al discorso di De Luca. Sembrava una convention di Forza Italia."

Debacle!
, 19:13

Quanto son banali i repubblicani

La mano di Sarah Palin durante un discorso:


Energy
Budget Tax Cuts
Lift American Spirits

Quanto son banali i repubblicani, mi ricordano qualcun altro.

Via Camillo
, 18:10

Nassiriya, la tragedia continua

Era nascosta in un comma della legge sul rifinanziamento delle missioni italiane all’estero approvata il 29 dicembre 2009, stabilisce che per processare i militari imputati per alcuni tipi di reati i tribunali dovranno avere la richiesta del ministro. Anche per il reato 167 terzo comma - "l'omissione delle cautele atte a evitare la distruzione o il sabotaggio delle basi militari" -, cioè il reato contestato al generale Stano e al colonnello Di Pauli.
Stano e Di Pauli sono accusati di non aver preso le contromisure atte ad evitare l'attentato del 12 novembre 2003 a Nassiriya. L'allora base dei Carabinieri fu investita dall'esplosione di un camion cisterna pieno di esplosivo che provocò la deflagrazione del deposito munizioni e la conseguente morte di diverse persone tra Carabinieri, militari e civili.
Ora il processo si fermerà, i giudici dovranno aspettare l'ordine di La Russa. Il lodo salva-generali è servito.

Da "il Fatto" di oggi.
sabato 6 febbraio 2010, 12:38

Più in forma che mai

Il Presidente del Consiglio è tornato dall'Israele più in forma che mai:

1- "Abbiamo abbassato le tasse, togliendo l'Ici e togliendo 2 miliardi alle imprese"
Corriereconomia: "Nel 2010, per pagare le tasse lavoreremo un giorno in più rispetto al 2009"

2- "Nonostante la crisi l'Italia c'è, con un governo che ha continuato a lavorare per il bene degli italiani."
Nonostante tutti gli scioperi.

2- "Il rilancio del nucleare e di tutte le fonti alternative farà si che le bollette siano più leggere per gli italiani e per le imprese".
Rubbia e altri la pensano diversamente.

3- "Il presidente Formigoni è dato ben oltre il 60% e questo dà per certo la sua vittoria e la nostra vittoria".
Il presidente Formigoni non si può ricandidare, la legge 165/2004 articolo 2 lo proibisce.

4- "Si sfogano buttandomi addosso di tutto e di più ma tanto ormai io sono immunizzato".
Immunizzato si, ma dai processi.
, 11:59

Lo sciopero del tg1

sciopero generale cagliari
Ieri c'è stato uno sciopero generale in Sardegna, giuro! Anche se il tg1 e altri non ne hanno parlato, ho 50mila persone che possono testimoniare: cassaintegrati, disoccupati, quelli dell'Alcoa e della chimica, precari della scuola, studenti, etc.
Comunque il pezzo del tg1 su Morgan è andato in onda, menomale.
venerdì 5 febbraio 2010, 21:35

Feisbuuuu

Su Repubblica di oggi:

facebook
A parte il fatto che sono due cose diverse, ma funzionasse almeno bene

facebook out
, 16:46

Gay? Pentiti dannato!

Monsignor Scatizzi invita i preti a non somministrare la comunione agli omosessuali e l'emerito di Grosseto, monsignor Giacomo Babini, rincara la dose: "Mi fa ribrezzo parlare di queste cose e trovo la pratica omosessuale aberrante, come la legge sulla omofobia che di fatto incoraggia questo vizio contro natura. I vescovi e i pastori devono parlare chiaro, guai al padre che non corregge suo figlio. Penso che dare le case agli omosessuali, come avvenuto a Venezia, sia uno scandalo, e colui che apertamente rivendica questa sua condizione dà un cattivo esempio e scandalizza". Cosa dovrebbero fare i gay? "Pentirsi di questo orribile difetto"

Oh finalmente, così deve parlare un prete. Per la religione cattolica gli omosessuali hanno un difetto e quindi non possono ingerire il corpus domini. Non vedo dove sia lo scandalo che ha portato alla rivolta sul web, è così...punto.
giovedì 4 febbraio 2010, 20:38

Su Annozero: Legittimi impedimenti

Su Annozero si parlerà di legittimo impedimento con l'eterno scontro tra avvocati di Silvio e magistratura. Si dovrebbe assistere a scontri serrati tra Mavalà Ghedini e De Magistris. Tutta la nostra solidarietà a De Magistris, ovviamente. Comunque la nostra opinione in merito è scontata:

legittimo un cazzo
, 15:14

Il nucleare al sud e l'energia al nord


Il Veneto vuole le centrali nucleari, o almeno il governo regionale. Il capogruppo leghista Roberto Ciambetti, si è detto "favorevole alla scelta nucleare", aggiungendo però di ritenere che il Veneto, con le centrali elettriche attuali e quelle in via di autorizzazione, "sarà ampiamente autosufficiente dal punto di vista energetico"
Secondo i dati Terna, il Veneto nel 2008 ha prodotto 17267,8 GWh di energia elettrica e ne ha consumato 31537,4 GWh. Dunque il signor Ciambetti sta affermando che il Veneto raddoppierà la produzione di energia elettrica senza il nucleare. Ma non va contro quello che dice Scajola? Così "aumenterà il prezzo dell'energia".
Qui si sta giocando sporco, non vorrei che il sud del paese venga usato come sede di centrali nucleari per dare energia al ricco nord. Anche l'ultima mossa del Cdm, che vuole portare alla Corte Costituzionale i decreti di Puglia, Campania e Basilicata, sembra confermare.
Il nucleare non va usato, tantomeno nel mio giardino. Qui si rischia la guerra civile.

Gli altri dati del 2008:

Regioni Produzione Consumi



Piemonte 24884,1 26603,7
Valle d'Aosta 2849,5 963,1
Lombardia 55912 67601,1
Trentino Alto Adige 9995,6 6335,5
Veneto 17267,8 31537,4
Friuli Venezia Giulia 10863 10204,1
Liguria 13983,8 6569,5
Emilia Romagna 27445,7 27830,4
Italia Settentrionale 163201,5 177644,8



Toscana 18664,8 20854
Umbria 4827,2 5865,9
Marche 4082,6 7397,9
Lazio 13614,9 23522,7
Italia Centrale 41189,5 57640,5



Abruzzi 5807,4 6904,3
Molise 5847,9 1522,8
Campania 11256,1 17470,2
Puglia 39187,7 18384
Basilicata 1499 2820,4
Calabria 12299,4 5648,4
Sicilia 24681,9 19066,6
Sardegna 14159,2 11935,1
Italia Meridionale e Insulare 114738,5 83751,9



ITALIA 319129,6 319037,2
Per riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire, recitare e modificare quest'opera, basta citarne la fonte (su internet un link). Grazie.