martedì 30 novembre 2010, 21:52

È una questione di dita

, 00:58

Ciao Mario

, 00:44

Cor(ro)sivo 124 - Berlusconi: "Ragazze pagate per mentire". Pure? E in tutto che prezzo ti hanno fatto?

di pugioba

Una donna spagnola di 49 anni, Angeles Duran, si è dichiarata proprietaria del Sole. Mi chiedo come si possano inventare simili puttanate. Non l'ho mai venduto e non ho nessunissima intenzione di farlo.

Berlusconi: "Ragazze pagate per mentire". Pure? E in tutto che prezzo ti hanno fatto?

Frattini: "Assange vuole distruggere il mondo". Bush: "Wikileaks è uno stato canaglia, bombardiamo l'Iraq!"

Wikileaks: "Berlusconi portavoce di Putin. Fa festini. E' incapace". Il Premier era talmente turbato che si è fatto una risata. Anche Jovine rideva, l'altro giorno.
lunedì 29 novembre 2010, 15:10

Chiudere immediatamente Wikileaks

Berlusconi, sui documenti resi noti da Wikileaks, ha dichiarato: "Sono rivelazioni infondate e incredibili di funzionari di terzo grado e riportate da giornali di sinistra". Nel frattempo il senatore statunitense Joe Liebermann, che presiede la Commissione Homeland Security e Affari Governativi del Senato Usa, chiede a Barack Obama di "chiudere" immediatamente Wikileaks. "La pubblicazione di questi file - sdecondo il senatore - non è altro che un attacco alla sicurezza nazionale". A quanto pare il Senatore ha una visione totalmente diversa sui "funzionari di terzo grado" inaffidabili.
Dunque, volendo affondare, B non "è il più esperto e [...] tra i più influenti e considerati nei vertici mondiali", come da lui stesso dichiarato, ma un "incapace, vanitoso e inefficace" leader europeo. Noi lo sapevamo già, ma noi siamo comunisti mentre i "funzionari di terzo grado" non possono esserlo. So' Ammericani! Loro sono gli occhi e gli orecchi del politico più potente al mondo, mica come Frattini.
Ah! Frattini: WikiLeaks vuole "distruggere il mondo". Qualcuno assuma quest'uomo, come cabarettista è perfetto.
, 13:35

Wikileaks non ha svelato nulla

di pugioba

Bene, Wikileaks ha cantato, e ora? Hanno pubblicato qualcosa che non sapevate? I giornali mettono il titolone come quando muoiono tante persone (nel nostro occidente) o si vince un mondiale di calcio, ma io notizie non ne ho visto. Si scopre che gli americani considerano il nano-maiale-inetto un nano-maiale-inetto. Il folle Gheddafi quello che è, Ahmadinejad un esaltato guerrafondaio, Putin un dittatore colluso, Sarkozy una corona senza re, e via rivelando. In guerra si muore, in politica si spia, i capi del mondo fanno affari privati. Documenti segreti per chi? Per i lobotomizzati della tv e di Facebook? Per quelli, queste continueranno ad essere notizie off-limits, quindi dove sta lo scoop? Quella di Assange è solo un'enorme trovata pubblicitaria che ha provocato un mezzo infarto alla diplomazia italiana e qualche imbarazzo alle varie ambasciate statunitensi nel mondo. Se ha colpi più seri da sparare, lo faccia subito, altrimenti la smetta di infastidire i manovratori, rischia solo di fare il loro gioco. A quanto pare la mole di documenti scaricati è infinitesima rispetto a quelli che stanno per essere immessi in rete. Le diplomazie di tutti i paesi sanno cosa sta per essere svelato, perché se riesce Wikileaks a saperlo, ci riescono anche i servizi segreti. Quello che causeranno le rivelazioni saranno finti incidenti diplomatici concordati, e sicuramente la caduta di qualche testa. Gli equilibri veri, però, non cambieranno.
domenica 28 novembre 2010, 17:31

Berlusconi, festini selvaggi

La copertina dello Spiegel che anticipa la pubblicazione dei documenti di Wikileaks titola: "Come l'America vede il mondo, il rapporto segreto del Dipartimento di Stato americano". Per noi, ovviamente, la foto del presidente del consiglio con la scritta: "Berlusconi, festini selvaggi"



Sono usciti! elpais.com
sabato 27 novembre 2010, 20:29

Avetrana vs Wikileaks

Secondo le fonti vicine a Wikileaks, oltre al New York Times, lo Spiegel e il Guardian, anche Le Monde e El Pais avrebbero avuto in anticipo i file.
(rainews24.it)

Ai giornali nostrani non interessa, hanno articoli molto più interessanti da pubblicare.

venerdì 26 novembre 2010, 19:38

L'alleanza che va da Fini a Vendola

Fini: "Voteremo la riforma Gelmini". Questa dichiarazione vorrei dedicarla a tutti quelli che ipotizzano la grande alleanza che va da Fini a Vendola. Uno di questi è Paolo Flores d'Arcais che scrive:
Se Berlusconi-Bossi vincono instaurano la loro dittatura, un fascismo annunciato, anche se di tipo inedito. Senza prigionieri. Il fascismo delle cricche.

Esiste anche il fascismo che vuole imporre il pensiero unico eliminando le menti pensanti ed esistono i finiani che voteranno la riforma che vuole impoverire l'Università. Mi pare che le due cose abbiano diversi punti in comune.
Dottor Flores d'Arcais ci ripensi.
, 17:31

Le promesse del centro-destra


Sulla Sassari-Olbia «le promesse verranno mantenute - ha detto il ministro Raffaele Fitto - i soldi ci sono, i lavori seguiranno un percorso parallelo a quelli legati al G8»
(unionesarda.it 13 marzo 2009)

Oggi, sempre L'Unione Sarda, titola:
Sassari-Olbia, Cappellacci ottimista: "Troveremo le risorse entro il 2010"
Riassumendo: niente G8 e niente Sassari-Olbia.
giovedì 25 novembre 2010, 20:37

Pubblicità pro-gesso

di pugioba


Pubblicità pro-gesso: “Un popolo civile, quale noi siamo, dovrebbe MENARE questi studenti”. Amaro Giuliani, l'amaro dell'uomo civile.
, 16:38

Silvio Berlusconi legge l'elenco delle cose che gli piacciono dell'Italia

di pugioba

Amo questo paese perchè lui ama me
Mi piace l'Italia perchè ogni volta che la smerdo, mi sussurra: "Fallo ancora..."
Adoro l'odore del napalm la mattina, dopo che il parlamento approva una legge ad mia personam...ha un odore come di VITTORIA!
Mi piace la figa
Mi piace la figa
figa
figa
mio!! MIOO!!! TUTTO MIO!!!
mi piace avere un sacco di soldi, un sacco di televisioni, un sacco di giornali, assicurazioni, banche. E LE HO!!
MIOOOOO!!!
mi piace avere le lingue in culo di tantissime persone smidollate
figa minorenne
come precedente
come precedente
ad libitum
Ah, devo parlare dell'Italia? Mi piace la figa!
mercoledì 24 novembre 2010, 19:38

Gelmini: strumentalizzati dalla sinistra


Gelmini: «Gli studenti che contestano le riforme del governo rischiano di difendere i baroni, i privilegi e lo status quo. Alcuni studenti vengono strumentalizzati da esponenti politici della sinistra che oggi hanno deciso di inscenare una sceneggiata sui tetti delle università».
(corriere.it)

Ora mi aspetto qualcosa tipo: "Ecco, vedi che sono comunisti? Lenin, Satyricon, La Repubblica!

Emilio Fede: "Un popolo civile, quale noi siamo, dovrebbe menare questi studenti"
(youtube.com)
, 18:09

Lele Mora, quello che porta le ragazze a B.


Lele Mora, quello che porta le ragazze a Palazzo Grazioli, si definisce mussoliniano e mostra con orgoglio il suo cellulare con il video di "Faccetta nera". È proprio vero che Dio li fa e poi...

Immagine tratta da "L'Infedele".
martedì 23 novembre 2010, 00:51

Roberto Saviano: Rifiuti e veleni

Dedicato a tutti quelli che "perché i napoletani non fanno la differenziata?", "i napoletani non vogliono l'immondezza che producono", "al sud non si sanno organizzare", etc.

lunedì 22 novembre 2010, 11:55

Questi deficienti hanno in mano il destino del modo

Ogni anno Oprah Winfrey realizza una serie natalizia in cui consiglia i prodotti al suo pubblico. Il delirio dei suoi fans è sconvolgente. Vi prego, ditemi che è solo finzione televisiva. Questi deficienti hanno in mano il destino del modo.

sabato 20 novembre 2010, 17:27

E la mafia non esiste


Non sapeva che Mangano era un mafioso... manca "la mafia non esiste".
venerdì 19 novembre 2010, 19:41

Italia cattolica e apostolica

Si avvicinano le elezioni e il governo blocca il biotestamento dichiarando non validi i registri dei Comuni.
L'Avvenire "scomunica" Don Gallo reo di aver partecipato ad una trasmissione dove si raccontava la storia di Eluana Englaro e quella di Piero e Mina Welby, quindi si parlava di eutanasia.
In un paese come questo è normale trovare un cartello come questo:



(Immagine postata da prostata)
giovedì 18 novembre 2010, 18:40

Il federalismo favorisce la mafia

Il disegno federalista risale per Cosa nostra al periodo anteriore alle stragi del 1992. Anche in Calabria alcuni clan vennero accoppiati a movimenti autonomisti locali. Il loro obiettivo è elementare: se a decidere non è più il ministro della Sanità ma l'assessore è chiaro che questo li avvantaggia. Riduce il braccio: li possono raggiungere e minacciare sul loro territorio e non hanno più bisogno del referente nel governo di Roma
(Alberto Cisterna, numero due della Superprocura antimafia, su espresso.repubblica.it)

Senza molti giri di parole: il federalismo favorisce la mafia. Le organizzazioni criminali fanno affari dove girano i soldi e in Italia sappiamo tutti che il nord è ricco. Quale miglior modo per esportare il metodo mafioso al nord se non spostando il centro del potere da Roma (ladrona) a Milano? Potrebbe essere un disegno che Saviano ha in parte raccontato al grande pubblico causando l'ordine perentorio: screditarlo a mezzo stampa. Sono supposizioni, ma qualcuno doveva pur farle.

Grazie a pugioba per la dritta.
, 12:00

Il declino


(demos.it)
, 11:02

Cor(ro)sivo 123 - Gelmini: "Solo vecchi slogan". Effettivamente "VAI A CAGARE" te lo dicono da due anni.

di pugioba

Maroni a Saviano: "In tv ci andrò travestito da Sandokan". Fazio, per l'occasione, si vestirà da Ministro dell'Interno.

Scuola, 200mila contro la Gelmini. Il ministro: "Solo vecchi slogan". Effettivamente "VAI A CAGARE" te lo dicono da due anni.

Berlusconi: "Fiducia o elezioni. Fate il vostro gioco. Il nano vince, l'Italia perde. Puntate, siore e siori, puntate!!".
mercoledì 17 novembre 2010, 18:01

L'elenco Maroni


Quando il conflitto d'interessi c'è e si vede.
martedì 16 novembre 2010, 18:58

Il vago Minzolini

Minzolini proprio non ce la fa a dire che Berlusconi non ha mantenuto una promessa elettorale. Guardate il video (dovrebbe partire al minuto 6:41 automaticamente).

lunedì 15 novembre 2010, 23:00

Paola e la rete

Sulla vicenda di Paola, la giornalista precaria che sta attuando lo sciopero della fame, ho letto un sacco di pareri agghiaccianti: si cerchi un altro lavoro, se è per questo sono precario da 15 anni, io sono imprenditore e per superare gli ostacoli mi faccio il culo e non lo sciopero della fame, il Corriere rispetta la legge, prima dello sciopero della fame poteva interpellare il sindacato o un avvocato, però ha un posto da collaboratore al Corriere della Sera che cavolo vuole di più, etc. Non ho virgolettato niente perché sono andato a memoria, ma grossomodo i pareri negativi della "rete" si possono riassumere così.
A questi "benpensanti" non passa nemmeno per l'anticamera del cervello che un precario non può avere progetti per un futuro decente. Per loro è così, punto. Personalmente non ho avuto dubbi sul pubblicare la vicenda nel blog e non ho aggiunto un mio parere perché quello scritto da Paola era condivisibile in toto. Bastava sbirciare nel suo tumblelog per capire, se mai ce ne fosse bisogno, che con 7 anni di precariato al Corriere hai diritto ad essere assunta. Non il diritto legislativo ma quello morale, persino etico, che un'azienda del genere dovrebbe avere.
Comunque spero che Paola cessi la sua protesta, questo paese non si merita un tale sacrificio. In conclusione vorrei dedicare le parole di Silvano Agosti a quelli che l'hanno criticata così aspramente:
Lo schiavo difende il padrone, mica lo combatte. Perché il vero schiavo non è mica quello con la catena al piede, quanto quello che non è più capace di immaginarsi la libertà.
, 17:36

Il Pd ha perso, la sinistra no

Vorrei solo sottolineare che proprio nel momento in cui il Pdl crolla, il Pd ha preso una batosta alle primarie milanesi. Ha vinto il candidato della sinistra. C'è chi pensa sia dovuto all'effetto Vendola e alla sua continua campagna elettorale su internet.
A mio modesto parere il Pd sta perdendo i voti degli elettori di sinistra (quella vera) che si sono stufati di sentire argomentazioni tipo:
Gli elettori democratici capirebbero. Un'alleanza con Fini e Casini sarebbe in nome della Costituzione per battere la degenerazione politica a cui ci ha condotti Silvio Berlusconi.
(Rosy Bindi, rainews24.it)

Forse gli "elettori democratici" hanno capito... e stanno scappando dal carrozzone.
, 11:51

L'orco leghista

Appello agli amici interisti di buon cuore: se stasera andate allo stadio, visto che grazie al geniale Moratti prima della partita sfileranno in campo venti bambini rom sgomberati da quei cattivoni del Comune di Milano... fischiate!
Matteo Salvini il 20 aprile scorso su milano.repubblica.it

Questo signore ci rappresenta al parlamento europeo. Non mi interessa se lo ha detto per prendere voti dai leghisti, l'ha detto e tanto mi basta. Prendersela con i bambini è una delle espressioni di crudeltà più brutali, ha praticamente incitato alla violenza contro delle creature indifese. Un orco, l'orco leghista.
(Via Bak su FF)
domenica 14 novembre 2010, 01:16

Precaria del Corriere della Sera in sciopero della fame

Sciopero della fame e della sete, le prime 24 ore.
Mi sento un po’ debole, ma sto bene. Oggi al telefono ho sentito qualche collega. Nessun altro. Al giornale lo sanno tutti e la direzione tace. Bene.
Spero che la mia protesta rappresenti la battaglia d’inizio di una guerra, la guerra dei precari che non accettano più di essere trattati da reietti.
Non so se riuscirò a far sentire la mia voce. Ci provo.
Paola Caruso, paolacars.



(Per il momento parlano della cosa FriendFeed, Alessandro Gilioli, Vittorio Pasteris, Nicola Mattina, Delymith, Che cosa ci faccio io qui?, Blaster's Home,Infoservi, Non guardo la tivù, Telcoeye, I divagatori scientifici, Wally's weblog, Batchiara, CoRobi, Quotidiano.net, Steff' Blocknote, Infoservi, Luca Sartoni, Macchianera, Il nuovo mondo di Galatea)
venerdì 12 novembre 2010, 18:33

Il Grande Centro


A Ballarò, l'altra sera, sono riusciti nell'impresa titanica di far vincere le elezioni al centro sinistra e nessuno mi ha avvisato. Il Grande Centro, non vi sembra un essere mitologico? Comunque calmate i bollenti spiriti, quel risultato si concretizzerebbe solo se i partiti della "nuova dc" si coalizzassero in quella formazione.
Gli altri cartelli sono stati tutt'altro che rassicuranti:




Sono nato sotto un governo democristiano e ho il fondato timore che perirò nella stessa melma.
, 12:59

Alemanno fascista


Alemanno: Se vogliamo aiutare le famiglie, che sono quelle sposate, vuol dire aumentare le tasse ai single e alle coppie con pochi figli. [...] Bisogna sfuggire alla tentazione di voler dare tutto a tutti, e quindi ai gay e ai single, altrimenti non faremo mai politiche familiari.
(unita.it)

I gay doveva proprio includerli, è più forte di lui. Un fascista è per sempre.
giovedì 11 novembre 2010, 16:25

Cor(ro)sivo 122 - Il traduttore di B: "Stavolta sono davvero nella merda!"

di pugioba

Italia 2010: Crolli, alluvioni, frane e veleni. E aspettate di sentire le notizie cattive!

10 novembre. Governo: Gianni Letta: "Prospettive ristrette".
11 novembre. Gianni Letta: "Quella di ieri era solo una battuta".
Ah, ecco perché non riesco a smettere di ridere!

Parigi, è morta a 114 anni la donna più vecchia del mondo. Ne danno il triste annuncio la madre e la nonna.

Il traduttore di Silvio Berlusconi a Nguyen Tan Dung: "Stavolta sono davvero nella merda!"
, 12:53

Padova, il poliziotto transformer


Padova, contestazione davanti alla prefettura. Qualcuno dica a questo deficiente che il suo lavoro non è un gioco.
mercoledì 10 novembre 2010, 19:37

L'Italia e il Gattopardo

di pugioba

Se tutto sta per cambiare, vuol dire che tutto, presumibilmente, rimarrà com'è.
Si tratta solo di capire in che modo, chi si appresta a comandare, si organizzerà per farlo.
Se è vero che il prossimo governo sarà un centro moderato guidato da diverse eminenze, allora occorre pensare a chi potrà pilotare il nuovo corso democratico. Se questa che sta per spegnersi assieme a Berlusconi è la seconda Repubblica, la terza, presumibilmente, sarà quella che sbandiererà la legalità, il no alla corruzione, il no ai privilegi, il no alle raccomandazioni, il si alla meritocrazia, al fare contrapposto alla chiacchiera, il no a tutte quelle spregevoli distorsioni del potere che hanno oramai nauseato il popolo e vanno quindi cavalcate. Ma...un momento: questi sono i valori fondanti della seconda Repubblica! Appunto. Giuseppe Tomasi di Lampedusa era molto avanti.
martedì 9 novembre 2010, 18:59

Sallusti e i precari di "Vieni via con me"

Sallusti su il Giornale:



E cosa c'entrano i poveracci elencati con uno che guadagna miliardi? Senza contare che il programma ha strapazzato i concorrenti con uno share da record, sembra che i telespettatori votanti abbiano deciso. Povero Sallusti, non ne ha azzeccata una.
, 13:20

Il referendum che ci ha salvato


23 anni fa l'Italia ha detto no al nucleare. Il 9 novembre del 1987 vennero scrutinate le schede del referendum che ci ha salvato per tutto questo tempo. Oggi, con il governo dell'arraffare, stiamo per consegnare ai nostri figli un'eredità radioattiva, giusto per ingrassare i soliti noti. Cerchiamo di non buttare via il futuro, informatevi e informate.



lunedì 8 novembre 2010, 15:59

Integralismo made in Italy


Sacconi: le politiche pubbliche che si realizzano con benefici fiscali sono tarate sulla famiglia naturale fondata sul matrimonio e orientata alla procreazione
(repubblica.it)

Per il ministro i figli nati nel peccato non hanno diritto ad aiuti. Devono soffrire prostrandosi dinnanzi alla collera del Signore. Che poi, come scritto prima, gli integralisti sono solo in Iran.
, 12:08

Integralismo made in USA

In Texas la vendita di articoli per la stimolazione sessuale (come vibratori e dildo) è illegale [...] Acquistare un vibratore è illegale anche in Georgia, Alabama, Mississippi, Indiana, Virginia, Louisiana e Massachusetts.
(giornalettismo.com)

Che poi gli integralisti sono solo in Iran...
domenica 7 novembre 2010, 20:30

Ma Fini ci è o ci fa?


Ma Fini ci è o ci fa? Perché dovrebbe dare le dimissioni se ha la maggioranza? Basta che il gruppo Fli apra la crisi non votando a favore del governo, senza tutta questa "fuffa" inutile. Forse ho scritto una cosa scontata, ma di questi tempi è meglio chiarire alcuni concetti.
Di "spazzatura nelle coscienze", che Fini ha ricordato, ne è pieno il Parlamento, basti pensare a chi presiede la Camera.
sabato 6 novembre 2010, 19:47

Tagli alla cultura


Grazie ai tagli alla cultura del governo Berlusconi.
, 16:47

Il treno che trasporta le scorie radioattive


Tedeschi e francesi contro il treno che trasporta le scorie radioattive tedesche attraversa l'Europa e dubbi sulla sicurezza dei depositi. Noi non abbiamo problemi di questo tipo... per ora.
venerdì 5 novembre 2010, 22:41

Cor(ro)sivo 121 - Rubygate, la mafia querela Berlusconi

di pugioba

Forum Famiglia, Berlusconi non aprirà lavori. Altrimenti non si chiuderebbero mai.

Forum Famiglia, Giovanardi rappresenta il governo: "Berlusconi non è potuto venire, è morto perché drogato e anoressico".

Draghi: "Stabilizzare i precari". La Cgil: "Bene, questo è il problema". Confindustria: "Si, il problema è questo. Draghi".

Rubygate, la mafia querela Berlusconi.
, 19:39

Offerte: due precari al prezzo di uno

Stavo leggendo sul Corriere online che Santoro ha sbaragliato tutti con la puntata sulle prostitute di B, alla faccia di Masi. Subito sotto ho letto questo:



A quando il "due operai per uno"?
giovedì 4 novembre 2010, 19:31

Il KGB della libertà

Spiati i giudici del caso Ruby
Qualcuno ha scassinato prima l'ufficio del presidente dei Gip, poi quello del magistrato titolare delle indagini. Secondo la procura le due effrazioni sono collegate all'inchiesta sulle escort di Berlusconi
(L'espresso)

Ma vi rendete conto? Altro che pericolo comunismo, qui siamo in pieno regime fascista. Non mi frega niente se non si hanno le prove che sia stato Lui, i precedenti ci sono (vedi caso Abu Omar). Ormai viviamo in un paese a puttane, si salvi chi può.
mercoledì 3 novembre 2010, 23:04

Cor(ro)sivo 120 - Ruby, il Copasir convoca Berlusconi. D'Alema vorrà chiedergli consigli

di pugioba

Il Papa: "La spazzatura non c'è solo in diverse strade del mondo ma in tante anime. Lasciamo entrare Cristo nella nostra coscienza, che sia illuminata e pulita. Poi appena esce ributtatela dove cazzo vi pare."

Ruby, il Copasir convoca Berlusconi. D'Alema vorrà chiedergli consigli.

Il caso Ruby sta sconvolgendo talmente tanto il mondo politico italiano che Berlusconi, assumendosi le proprie responsabilità, continuerà a farsi i cazzi suoi.
, 21:17

Finixan


emmanuelnegro:

Prossimo spot elettorale: Due fustini in cambio di uno?


(via ladridipane)
martedì 2 novembre 2010, 19:28

Quando cadrà farà tanto rumore e alzerà tanta polvere.

di pugioba

Quando cadrà, e lo farà a breve, farà tanto rumore e alzerà tanta polvere.
Si aprono diversi scenari: c'è chi pensa che sia in grado, visto l'immenso potere accumulato in tanti anni, di cercare di depistare, di sviare l'attenzione pur di stare ancora a galla. Non si tratta solo di offendere l'intelligenza con battute omofobe. Credo sia in grado di fare molto di più. Se dovesse succedere (Dio non voglia, come direbbe qualcuno) che si verifichi un'emergenza nazionale, di pubblica sicurezza, di carattere sociale, che esiga un esecutivo operativo nonostante la crisi politica, allora il nostro starebbe a galla ancora per un po'. Magari quel tanto che basta per far passare norme liberticide in nome della sicurezza nazionale. Norme che ad emergenza finita gli consentirebbero ancora di stare a galla. Uno scenario del genere è chiaramente apocalittico. Siamo pur sempre una nazione "civile europea". Qualcuno, come in altri casi di delirio di un singolo e di mezza nazione al seguito, verrebbe a salvarci. Ma a quale prezzo? Dopo quali danni? Con quali strascichi e per quanto tempo?
Spero che non accada nulla del genere. Ha molti posti dove andare. Non certo in galera. Ha tante ville, tanti paradisi, tanti soldi. Se li goda.
Il polverone ci sarà comunque. E sarà utilizzato dai tanti, troppi, che lo hanno messo in sella e ce lo hanno tenuto per tanto tempo. Non parlo solo di industriali, banchieri, politici di nuovo e vecchio corso, pseudo-intellettuali. Parlo sopratutto di semplici cittadini. E questi, come gli altri, faranno a gara per scrollarsi di dosso la responsabilità. Per negare, per distinguere, per giustificare. Ecco bravi, cercatevi una scusa. Ci impegniamo sin d'ora a raccogliere le migliori e a presentarvele. Chiediamo l'aiuto di tutti. È una questione di percentuali: se non l'avete votato voi, sarà stato un vostro parente o un vostro amico. E questa potrebbe già essere una scusa...
Per riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire, recitare e modificare quest'opera, basta citarne la fonte (su internet un link). Grazie.