sabato 5 aprile 2008

Europa7

Sulle pagine de L'Unità di sabato Marco Travaglio scrive:

"il 1° aprile (e quando, se no?) il Consiglio dei ministri ha varato un decreto per l'immediata esecuzione di tutte le sentenze della Corte europea di giustizia di Lussemburgo. Tutte tranne una: quella del 31 gennaio 2008, che dichiara illegittime le nostre leggi sulla tv perché consentono a Rete4 di trasmettere sulle frequenze analogiche che spettano a Europa7 in virtù della celebre gara per le concessioni nazionali del 1999, vinta da Europa7 e persa da Rete4. Perché mai quella sentenza no e tutte le altre sì? «Perché ­ spiega il ministro Emma Bonino - non aveva carattere di urgenza. Se si trova una soluzione, può essere presa in considerazione più avanti o in un secondo decreto»"

Questi stanno tirando troppo la corda, quando si romperà sarà troppo tardi.

2 commenti:

  1. Intanto sappiamo che se torna su quello (sai bene chi), c'è questa bella multina da pagare.
    Oltre alle leggi vergogna (a mano di non essere un corruttore, corrotto, evasore ..), i conflitti di interessi, le grandi opere da fare senza soldi, la scuola senza Darwin, le università con i concorsi pilotati ...
    Ecc. ecc

    RispondiElimina
  2. La mia risposta sta nel post
    di domenica 6 aprile 2008
    L'uomo nero

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.