domenica 25 maggio 2008

Consumi di petrolio marzo 2008

Nel mese di marzo l'Italia ha consumato 6 milioni 651 mila tonnellate di petrolio, la metà di questi consumi è dovuto all' autotrazione (automobili, camion, etc), il 10 % ad altri tipi di trasporti ( aerei, navi, etc) e quasi il 40% per altri usi (gasolio per il riscaldamento, olio combustibile, petrolchimica, etc), il 60% del petrolio consumato l'abbiamo usato per spostarci e per far andare avanti e indietro le nostre merci.
Se continuiamo a consumarne così tanto il suo prezzo aumenterà e di conseguenza aumenterà il costo delle altre merci abbassando notevolmente il nostro potere d'acquisto, crescerà anche l'inquinamento che causerà malattie e l'innalzamento della temperature terrestre.

petrolio

Dettaglio dei consumi espressi in migliaia ti tonnellate:

Gpl autotrazione 275 4,13 %
Benzina autotrazione 900 13,53 %
Petrolio 1 0,02 %
Carboturbo (trasporto aereo) 332 4,99 %
Gasolio motori 2171 32,64 %
Gasolio riscaldamento 177 2,66 %
Gasolio agricolo 143 2,15 %
Gasolio marina 30 0,45 %
Olio combustibile Atz (altri usi) 49 0,74 %
Olio combustibile Btz “ 121 1,82 %
Olio combustibile fluido (3/5° E) “ 3 0,05 %
Lubrificanti 45 0,68 %
Bitume 170 2,56 %
Altri prodotti 305,5 4,59 %
Fabbisogno petrolchimico netto 560 8,42 %
Bunkeraggi 247,5 3,72 %
Variazione scorte:gasolio riscaldamento 27 0,41 %
Consumi olio combustibile termoelettrica 209 3,14 %
Consumi e perdite di raffineria 440 6,62 %
Consumi (di raffineria) per produzione energia 445 6,69 %


fonte:unione petrolifera

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.