martedì 6 maggio 2008

Le ecoballe di Prodi

(ANSA) - ROMA, 3 MAR - Le ecoballe di rifiuti prodotti dai Cdr campani, che eco non sono e che non rispondono ai requisiti richiesti dalla normativa, potranno essere bruciate nel termovalorizzatore di Acerra. E' quanto stabilito in un'ordinanza firmata dal presidente del Consiglio Romano Prodi, datata 20 febbraio e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale di venerdì.(ANSA)


Su questo colpo di coda del governo Prodi si abbatte l'ombra del provvedimento vergogna CIP 6 *.
I proprietari del termovalorizzatore di Acerra si copriranno d'oro incenerendo quelle balle, lo dicevano anche i camorristi:"la monnezza è oro".




*Il CIP6 è un provvedimento del Comitato Interministeriale Prezzi,con cui sono stabiliti prezzi incentivati per l'energia elettrica prodotta con impianti alimentati da fonti rinnovabili ed "assimilate" (rifiuti, scarti della lavorazione del petrolio, etc) .
I costi di tale incentivo vengono finanziati mediante un sovrapprezzo del 6% del costo dell'energia elettrica, che viene addebitato direttamente ai consumatori finali nel conteggio di tutte le bollette.

2 commenti:

  1. In argomento Business/Rifiuti, niente di meglio che Gomorra di Saviano.
    Passa su
    http://nonleggerlo.blogspot.com/

    Senti come fai a mettere l'icona di Technorati? Ho fatto l'iscrizione, ma ci vuole uno script da aggiungere?

    RispondiElimina
  2. Come non detto, discorso technorati combinato, grazie.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.