giovedì 3 luglio 2008

Betancourt liberata, la Colombia no

Alvaro UribeL'Europa è felicissima per la liberazione della Betancourt e si congratula con il presidente colombiano Uribe per il successo dell'operazione. Le odiose FARC sono state battute da una brillante operazione militare voluta dal presidente Álvaro Uribe.
Vale la pena ricordare che secondo la Corte Suprema colombiana l'elezione del presidente Uribe, nel 2006, è stata viziata dalla corruzione nella forma e nella sostanza e che potrebbe perfino essere annullata.
La Colombia è un paese da raccontare "in parte", meglio non parlare dei contadini fatti a pezzi con la motosega dai paramilitari, di persone gasate, di sei milioni di ettari di terra fertile strappati ai piccoli produttori durante il governo Uribe per poi essere girati alle multinazionali.
Siamo tutti contenti che la Betancourt sia stata liberata, speriamo che a breve venga liberata l'intera Colombia.
[si consiglia un'attenta lettura della fonte:gennarocarotenuto.it]

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.