martedì 7 ottobre 2008

Alfano e la sinistra del referendum

urnaQuest' ANSA, che annuncia l'inizio della raccolta delle firme per il referendum contro il lodo Alfano, evidenzia tutte le discordanze all'interno dell'opposizione:

"(ANSA) - ROMA, 7 OTT - L'11 ottobre comincera' ufficialmente la raccolta delle firme contro il Lodo Alfano. Ad annunciarlo e' il leader dell'Idv Antonio Di Pietro. Alla conferenza stampa a Montecitorio c'erano anche Arturo Parisi del Pd ('ma non sono qui a nome del mio partito'),"
Certo che no, lo hanno mezzo cacciato, poi il PD non c'entra con questo referendum!
"il segretario del Prc Paolo Ferrero, Carlo Leoni della Sinistra Democratica e Manuela Palermi del Pdci. Ma l'11 ottobre, giorno del via, ci saranno manifestazioni separate."
Non sia mai, unirsi per una questione così importante potrebbe indebolire la maggioranza.
"A quella della sinistra dovrebbero aderire anche i Verdi."
Chi? I Verdi? Ma non si erano estinti? Aah, no, stano ancora litigando per delle beghe di premierato. Il rilancio del partito passa per il nuovo-vecchio leader Grazia Francescato.

Con o senza PD, bisogna andare a firmare per questo referendum, dobbiamo assolutamente affossare questa legge vergogna che è palesemente contro l'articolo 3 della costituzione:
"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge"

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.