domenica 12 ottobre 2008

Brunetta e i ricercatori

In questi giorni Brunetta è proprio in vena. Questa volta la spara sui 2636 ricercatori italiani in esubero:
"non saranno a spasso, si cercheranno qualcos'altro da fare. Altri progetti, altre esperienze, magari in giro per il mondo. Siamo chiari, la ricerca è questa. I ricercatori sono un po' capitani di ventura, stabilizzarli è un farli morire".
Dopotutto i ricercatori non hanno mica bisogno di una stabilità economica per vivere una vita normale.
[Repubblica via Manteblog]

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.