mercoledì 15 ottobre 2008

La Sardegna abbraccia il software libero

La Regione Sardegna approva il Disegno di legge per il software libero:
"La principale novità – spiega l'assessore agli Affari generali Massimo Dadea - è rappresentata dall'inserimento nell'ordinamento regionale del software libero, considerato lo strumento più idoneo per uno sviluppo della società dell'informazione ispirato ai principi di contenimento della spesa pubblica e di tutela della concorrenza. Con questo Ddl la Sardegna si pone all'avanguardia anche nel settore della società dell'informazione".

2 commenti:

  1. erripotter e l'ennesima installazione di debian15 ottobre 2008 18:26

    dangp gongola....

    RispondiElimina
  2. Speriamo non si tratti solo di open office.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.