giovedì 16 ottobre 2008

L'omissione di Travaglio

Travaglio condannato a 8 mesi. Diffamò Previti in un articolo scritto per l'Espresso nel 2002. Sanzionato anche con 100 euro di multa.

In un articolo per l'Espresso del 2002, Travaglio riporta le dichiarazioni, trascritte a verbale, del colonnello dei carabinieri Michele Riccio. Il colonnello viene

convocato nello studio del suo avvocato, Carlo Taormina, per una riunione con Dell’Utri e il tenente Carmelo Canale , entrambi imputati per concorso esterno in mafia. Riccio denuncia subito il fatto alla Procura di Palermo:«Si è parlato di dare una mano a Dell’Utri. Io avrei dovuto dire che l’Ilardo
(un pentito di Cosa Nostra ucciso dai suoi ex compari) non mi ha mai parlato di Dell’Utri come uomo di mafia, vicino a Cosa Nostra». In più Riccio deve dimenticarsi la mancata cattura di Provenzano. In cambio gli viene promesso un aiuto per rientrare nell’Arma e per ottenere “la rimessione del mio processo”. «In quell’occasione, come in altre, presso lo studio dell’avv. Taormina era presente anche l’onorevole Previti».

Mentre, secondo Facci, la versione integrale finiva così: «In quell’occasione, come in altre, presso lo studio dell’avv. Taormina era presente anche l’onorevole Previti. Il Previti però era convenuto per altri motivi, legati alla comune attività politica con il Taormina, e non era presente al momento dei discorsi inerenti la posizione giudiziaria di Dell’Utri»

Nel resto dell'articolo Previti non viene mai nominato, dunque è presumibile che il giudice abbia condannato Travaglio per l'omissione dolosa della parte suddetta.
Voi l'avreste riportata integralmente? Il giudice ha esagerato?

2 commenti:

  1. Omissione dolosa? Che dici, forse per aver tagliato, cucito e non aver tenuto conto di ordini cronologici, di contesti e di tutto ciò che non avvalorava la sua tesi... ovvero per aver messo in fila fatti tra loro non legati e soprattutto in modo da far presumere una certa tesi.
    Durante il periodo del terrore dopo la rivoluzione Francese quando il sangue scorreva a fiumi nell’eliminare qualsiasi dissidenza reale o presunta; qualcuno disse:
    “datemi un libro che li trovero abbastanza elementi per mandare alla ghigliottina chiunque”
    Ovvero, (per voi che non capite il metodo di Travaglio) se uso e filtro le notizie e i fatti “omettendo” ciò che non fa comodo e ciò che non fa fede a una mia tesi accusatoria ne ricavo qualsiasi cosa e se come fa Travaglio elimino anche contesto e ordine cronologico posso accusare chiunque di voi d’essere colpevole di qualsiasi cosa anche prendendo le “prove” da un manuale su Samba Server .

    RispondiElimina
  2. L'omissione c'è stata, ma sull'ordine cronologico e il resto non sono d'accordo.
    Se torni a trovarmi ne possiamo discutere.
    Ciao.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.