lunedì 8 dicembre 2008

Facebook, grande fratello a gratis

FacebookFacebook è valutato più di 16 miliardi di dollari e conta attualmente oltre 100 milioni di utenti.
100 milioni di utenti che volontariamente mettono a disposizione: date di nascita, foto, lista delle conoscenze, tendenze politiche, gusti sessuali, cose preferite (programmi tv, musica, siti internet, abiti, auto, etc), sondaggi auto prodotti, numeri di cellulare, indirizzi e-mail e molto altro ancora. I padroni di Facebook hanno a portata di click tutto quello che serve alle aziende e ai governi gratis! È una genialata!

7 commenti:

  1. Facevo bene a diffidare istintivamente...

    RispondiElimina
  2. Io invece mi sono iscritto, la curiosità era troppo forte. Comunque non ti perdi niente.

    RispondiElimina
  3. ricordo però che per poter accedere a tutte queste informazioni devi essere amico dell'utente, altrimenti non leggi nulla, salvo profilo completamente pubblico. oltretutto se non ricordo male, nelle ricerche fatte coi motori di ricerca, non possono più comparire come risultati i profili degli utenti. Resta il fatto che Facebbok è uno strumento molto potente, e dunque va utilizzato con molta cautela, dato che tutto ciò che un utente scrive, in un modo o nell'altro viene letto quasi da chiunque.

    RispondiElimina
  4. "poter accedere a tutte queste informazioni devi essere amico dell'utente"
    Questo limite vale anche per i padroni di Facebook?

    RispondiElimina
  5. erripotter e "siamo tutti amici in rete"9 dicembre 2008 21:41

    sono periodici anche i "buchi" nelle credenziali di accesso: non solo amici, *ma anche* (uolterianamente) cani e porci.

    RispondiElimina
  6. con tutto il rispetto per i cani e i porci. :)

    RispondiElimina
  7. ciao, sono finita su sta pagina per caso. non per fare polemica ma a me quanto scritto sembra molto ingenuo: "i padroni di facebook" non sono pericolosi cospiratori, ma gente a cui interessa fare dei soldi, per cui i dati che vengono registrati su facebook verranno utilizzati per lo più per inchieste di costume e pubblicità, capirai che roba! ogni volta che compri qualcosa o che vai al cinema qualcuno registra il tuo acquisto e lo immagazzina per scoprire cosa vende meglio, ma finché lo fai anonimamente ti senti meglio? e capirai che problema se "il grande fratello" sa che ti piacciono le pringles e sei andato a scuola al colombo. ognuno sceglie quali dati condividere, personalmente non sono iscritta a nessuna pagina e non ho scritto nulla sulle informazioni di profilo, ma le mie idee politiche o il mio orientamento sessuale non sono un segreto. come credi che i dati su facebook possano essere usati contro gli utenti?
    vengono usati per monitorarci? e la cosa si traduce in...cosa, di preciso?

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.