martedì 20 gennaio 2009

Obama: si a carbone e nucleare

carboneBisogna costruire centrali termoelettriche a carbone e centrali termonucleari. No, non l'ha detto Scajola, l'ha detto Steven Chu, un sino-americano premiato con il Nobel per la fisica nel 1997 e segretario all'Energia scelto da Barack Obama.
Inoltre Chu non esclude di revocare il divieto delle trivellazioni offshore a largo delle coste statunitensi e ritiene che non sia il momento opportuno per portare il prezzo della benzina ai livelli europei.
E dire che Chu ha sempre parlato di risparmio energetico, energie alternative, prezzi della benzina troppo bassi e protocollo di kyoto. Ma la crisi cambia le persone, i segretari e i presidenti.
Di nuovo Mah! Vedremo.


Aggiornamento: Yes New Nukes

3 commenti:

  1. Dobbiamo sperare (ma anche vigilare) che queste siano scelte temporanee imposte dalla crisi ..

    RispondiElimina
  2. Ciao, se parliamo di centrali nucleari, non sarà una cosa temporanea.....Ma duratura e se la scelta parte dagli Stati Uniti sarà molto duratura............

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.