sabato 28 febbraio 2009

L'agenda di Borsellino è persa

L'agenda rossa di Paolo Borsellino faceva gola a molti, per questo è stata fatta sparire.
Borsellino era solito tenerla dentro la borsa che portò sempre con se fino alla fine dei suoi giorni. Fino a quando è stato ucciso, con la sua scorta, in via d'Amelio.
La borsa è stata vista per l'ultima volta in mano al capitano Arcangioli che ha dato almeno tre versioni contrastanti sui suoi spostamenti. Alla fine l'agenda non è stata trovata.
Durante le ultime serate sanremesi la suprema corte ha respinto il ricorso della Procura della Repubblica di Caltanissetta contro il proscioglimento dell’ufficiale Arcangioli. Non sapremo più niente dell'agenda rossa e molte verità spariranno per sempre.

Video:diario di un magistrato
arcangioli

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.