venerdì 13 febbraio 2009

Soru vs Cappellacci versione Berlusconi

SoruL' intera campagna elettorale sarda si può riassumere raccontando cos' è successo nel confronto tv tra i cinque candidati alla presidenza della Regione andato in onda su Videolina. Anzi, non c'è bisogno di ripportarlo interamente, basta mettere in evidenza quella parte dove Cappellacci, il candidato di Silvio, attacca Soru su presunte deroghe regionali che hanno permesso la costruzione sulle coste. Tra le presunte centinaia di deroghe, Cappellacci parla di un intervento a La Maddalena, in territorio di Caprera, con un 25 per cento in più di volumetrie contro il parere del Comune. Naturalmente Soru smentisce tutto e sfida il contendente a fare nomi e cognomi, ma Ugo d'Arcore non ne fa neanche uno e tira fuori le solite parole vomitate in tv nel perfetto stile berlusconiano. Comunque il giorno dopo esce la smentita ufficiale del sindaco di La Maddalenda, indirizzata direttamente a Cappellacci, che termina con la frase:
Le sarei grato, qualora intendesse parlare ancora del Comune di La Maddalena nei suoi interventi di carattere elettorale, di attenersi esclusivamente alla realtà delle cose, diffondendo solo notizie vere.
A buon intenditor ...

3 commenti:

  1. chissà perchè questa ennesima nefandezza non mi stupisce neanche un pò...

    RispondiElimina
  2. A proposito di bugie elettorali, ti propongo la lettura del mio post "IL PROGRAMMA DI CAPPELLACCI. QUALCHE ERRORE DI TROPPO", in cui ho parlato di alcune bugie scritte nel programma elettorale del prescelto di Berlusconi

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.