mercoledì 1 luglio 2009

Sciopero dei blogger

Rilancio l'idea di Gilioli: fare un giorno di silenzio dell’informazione il 14 luglio contro la legge bavaglio sulle intercettazioni assieme ai giornalisti. Mi pare una buona idea e se l'adesione sarà massiccia ne dovrebbe venir fuori un bel "botto" mediatico.
Se apprezzate l'iniziativa e avete un blog fate un post sull'argomento in modo da proseguire il tam-tam.

La discussione prosegue qui: Ancora sul 14 luglio

Aggiornamento:
La palla è passata a Guido Scorza che, con la collaborazione di Gilioli e altri, metterà su un blog per l'occasione e un logo decente. Appena pronto ci faccio un post. Stay Tuned ;)

5 commenti:

  1. Anch'io ho lanciato lo sciopero.

    RispondiElimina
  2. Grazie, comunicatelo anche al promotore così non si scoraggia.

    RispondiElimina
  3. Alixias- Post Fata Resurgo
    aderirà allo sciopero del 14.07 contro una legge che impone il bavaglio a giornali e blog.
    Ritengo che coloro che si riempiono la bocca con parole come Libertà e Democrazia debbano, poi, dimostrare con i propri atti di rispettare quei principi in cui dicono di credere.
    Noi Libertà e Democrazia non sono parole vuote, atte a far propaganda, noi ci crediamo e protestiamo per far sì che i principi democratici vengano rispettati in questo Paese.

    Aderire tutti e afre in modo che domani nessuno possa dire:" Non sapevo!"
    Grazie Alberto-Ladri di marmellate
    Fabio V.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.