venerdì 24 luglio 2009

Zelaya rientrato in Honduras

Repressione, lacrimogeni, ma anche proiettili che secondo alcune testimonianze avrebbero causato un morto e almeno due feriti, contro un popolo che sta accogliendo a braccia aperte il suo presidente.
Manuel Zelaya è entrato in territorio honduregno e ha detto: “nessuno può accettare un golpe nel secolo XXI, noi siamo venuti per dare un esempio di pace”.

Aggiornamento (h 23:50)
Zelaya è tornato sulla linea di confine da dove attende l’arrivo della famiglia dall’Honduras.

Fonte: gennarocarotenuto.it

1 commento:

  1. I soliti post falsi di pseudogiornalisti fasulli, se è sul confine non è rientrato, ma siete andati a scuola?

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.