domenica 6 settembre 2009

Burrasca per Montanari

Un po' di burrasca sul professor Montanari, quello delle nanoparticelle e del microscopio elettronico acquistato dagli utenti di Grillo. A quanto pare la Onlus Carlo Bortolani, proprietaria del microscopio, gliel'ha tolto per donarlo all'università di Urbino.
Motivazione: l’apparecchiatura veniva usata anche per scopi commerciali (analisi a pagamento) e la questione delle nanoparticelle trovate sui prodotti alimentari, che ha portato all'impegno di Grillo, non era del tutto limpida. Comunque Montanari avrà modo di difendersi nel suo sito.

A proposito di Grillo, Daniele Sensi s'è un po' scocciato perché il comico ha usato un suo video senza citarne la fonte. Però le pubblicità dei suoi dvd non se l'è dimenticate.

Non c'entra una mazza, è che scrivere un altro post solo per lui mi pare uno spreco, ma l'onorevolissimo Gasparri ha ritenuto opportuno darci un saggio della sua etica politica pronunciando le seguenti parole: "Non so cosa farà la Consulta ma in qualche modo troveremo la soluzione. Avendo un consenso forte supereremo un eventuale vizio negativo. Troveremo un avvocato, un Ghedini o un Ghedoni, che troverà un cavillo".
La nostra opinione nei suoi confronti non muta, aveva ragione Pugioba quando scrisse: "Maurizio Gasparri sconfessa gli studi di Darwin. Con un'affermazione qualsiasi."

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.