venerdì 2 ottobre 2009

Belpietro e Vespa a Palazzo Grazioli

È normale per un paese democratico che uno come Belpietro vada ad AnnoZero e cerchi di incanalare le trasmissione verso lo scandalo delle protesi pugliese? Si, è normale. Per lui la faccenda che riguarda il Premier è gossip mentre la vicenda della sanità in Puglia è delinquenziale.
È normale per un paese democratico che Bruno Vespa faccia una trasmissione spudoratamente contro AnnoZero? Si, è normale. Lui non è d'accordo con la linea che ha adottato Santoro per la questione D'Addario e ci fa una trasmissione.
È normale per un paese democratico che ieri Maurizio Belpietro e Bruno Vespa, siano stati convocati a Palazzo Grazioli da Silvio? No, no e no. Questo non è normale. In quest'incontro c'è tutto il marcio dell'informazione pro Berlusconi e rappresenta la differenza sostanziale tra un paese in cui esiste la libera informazione e l'Italia.

Video: AnnoZero Premio Pulitzer Carl Bernstein

14 commenti:

  1. come la destra dice che non è giusto pagare il canone per vedere programmi come anno zero, così io faccio lo stesso ragionamento per porta a porta non voglio pagare il canone per vedere quel programma e quel presentatore

    RispondiElimina
  2. lo sanno gli idioti berlusconiani che esiste il telecomando???? bè glielo dico io che lò utilizzo sempre quando cè porta a porta a dimenticavo pago il canone anche io angela

    RispondiElimina
  3. non vedo cosa ci sia da stupirsi, non lo sapevate ciò che sarebbe successo quando ci sitrovava nella cabina elettorale? vi siete dimenticati di quando, alcuni anni orsono, per poter ascoltare una trasmissione tv più o meno libera e indipendente si stava attaccati allo schermo ad ascoltare celentano? questo è lento, questo è rock... povera italia, poveri italiani no, o almeno, non per la maggioranza degi elettori.......

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  7. il problema serio non e' santoro ,ma e' il *********************** di VESPA

    RispondiElimina
  8. Be belpietro ... Basta guardaro in faccia , c'e' una certa somiglianza tra lui, ghedini ,e alfredo basgioloni un *********** della roma anni sessanta.

    RispondiElimina
  9. ancora con la censura?

    RispondiElimina
  10. no ancora con la VERGOGNA

    jazz

    RispondiElimina
  11. 2 dei piu' conosciuti giornalisti italiani vanno a palazzo Grazioli,sostanzialmente a prendere ordini,dal presidente del consiglio.Sinceramente non so' in quale altra nazione possa accadere.

    RispondiElimina
  12. PUò accadere solo in Italia.Dove per la prima volta nella storia della democrazia chi governa vuole che tutto vada come piace a lui.vuole che il parlamento stia li a guardare come governo faleggi con decreti e colpi di fiducia(ben 25 dall'inizio della legisatura)Se non è DEMOCRASFASCISTA questa non so quale potrebbe essere.

    RispondiElimina
  13. se si elimina il canone ( e quindi si toglie il tetto alla raccolta pubblicitaria della RAI ) MEDIASET perderà introiti..

    MORALE DELLA FAVOLA: BERLUSCA NON ELIMINERA' MAI IL CANONE RAI...mai...andrebbe contro il suo interesse.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.