giovedì 29 ottobre 2009

L'Onu vota contro l'embargo a Cuba

Raul CheL'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha chiesto agli Usa di porre fine all'embargo nei confronti di Cuba. Richiesta negata in partenza, per la cronaca hanno votato contro: Usa, Israele e Isole Palau. È la diciottesima volta che l'Onu chiede di abolire il blocco economico in vigore dal 1962.
L'ambasciatrice del neo premio Nobel per la pace, Susan Rice, sostiene che l'embargo non sia responsabile della povertà di Cuba. Ah! Ci manca solo che cominci con la storia dei comunisti che hanno in mano la stampa internazionale e che i cubani mangiano bambini a colazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.