venerdì 15 gennaio 2010

Il solito venditore di fumo

Prima voleva tagliare le tasse, poi ha detto che non si poteva fare e si è beccato le critiche dei suoi giornali. Ora le vuole aumentare: tassa su pc e telefonini per dare soldi alla Siae. Se la cosa va in porto, un hard disk potrebbe costare 30 euro in più.
Siamo alle solite, lo spettacolino che ha messo su replica ogni anno e ci propina le solite fregature. È il solito venditore di fumo che pubblicizza la sua immagine come le pentole in tv.

2 commenti:

  1. Se la cosa va in porto, secondo me falliscono quasi tutti i rivenditori di hardware ed elettronica italiani.
    E' già più conveniente adesso acquistare all'estero, figurati se dovessero arrivare a tassare i pc ed i telefonini...

    RispondiElimina
  2. L'hanno votato, ora se lo tengono.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.