sabato 20 marzo 2010

I giovani fascistelli del Pdl

I giovani del pdl in corteo urlano contro un romano che ha appeso una bandierina rossa alla finestra: "dove sono gli antifascisti... dove sono gli antifascisti" "vie' ggiù ahò - vie' ggiù che te famo la festa".
Sono i fascistelli del ministro Meloni, tutti col cervello inquadrato dalla propaganda di partito. Il pensiero comune: Berlusconi è un innocente perseguitato dalla magistratura. Alalà!

Video: Nel corteo dei giovani del Pdl

4 commenti:

  1. A me sinceramente questi ragazzi fanno pena. So che in realtà sono persone pericolose e dunque da combattere, però mi fanno pena. Sapere che sono riusciti a lavare i cervelli di queste persone mi intristisce molto. Sapere che sono pronti ad andare a Roma (con il biglietto pagato dal capo)a manifestare a difesa di un farabutto è semplicemente sconcertante.

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con Simone: sono cose che fanno rabbrividire e fa piangere il cuore vedere dei giovani che condividono certi (dis)valori

    RispondiElimina
  3. Che bei ragazzi. Belli, intelligenti e pronti ad un futuro migliore in una Italia migliore. I miei più vivi rallegramenti ai loro genitori, che con civiltà e buonsenso li hanno educati ad essere come loro. Degli inutili coglioni.

    RispondiElimina
  4. peccato che quei coglioni non fossero sterili...
    ma si sa la mamma degli imbecilli è sempre incinta

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.