martedì 30 marzo 2010

Renzo regna


Sto iniziando a prendere seriamente in considerazione la secessione.

Grazie a blonde inside.

10 commenti:

  1. Questo non è un numero banale. E' un numero dispari. Indica un'anomalia genetica. Evidenzia una patologia organica. Nasconde un dramma. Uno dei coglioni è single.

    RispondiElimina
  2. Sicuramente c'è una patologia genetica, in chi l'ha votato.

    RispondiElimina
  3. complimenti a chi ha votato Bossi Renzo. Avete certificato che non capite un cazzo...

    RispondiElimina
  4. Una mia riflessione la trovate qui,
    se vi va di lasciare un commento:

    http://piccolevitalita.blogspot.com/2010/03/eletti-illustri-e-meritocratiche.html

    RispondiElimina
  5. mater mediterranea30 marzo 2010 21:19

    Ma perchè deve essere malato chi vota pdl o il figlio di Bossi?Perchè è stato bocciato?Anche Einstein e Verdi non brillavano a scuola(spero mi prdonino dalla tomba il paragone).Li hanno votati perchè,evidentemente hanno idee,progetti,programmi che condividono;ciò non vuol dire che siano,necessariamente, testa di c.Più che dare del minus habens a chi non la pensa come noi dovremmo chiedere ai "nostri" rappresentanti,che ora sembrano meravigliati del disastro e che tentano di negare l'evidenza(Bersani:"non canto vittoria ma non abbiamo perso" e che cacchio t'è successo?)di svegliarsi e di lavorare senza aspettare che venga la principessa a liberare il popolo-rospo dall'incantesimo.O aveva ragione Montanelli quando diceva che dovevamo prendere una dose massiccia di berl.per capire quanto la malattia fosse grave?

    RispondiElimina
  6. Da wikipedia:
    Renzo Bossi è stato bocciato agli esami di maturità per 2 anni di seguito(2006/2007-2007/2008).
    Nel gennaio del 2009 è stato nominato membro dell'Osservatorio sulla trasparenza e l'efficacia del sistema fieristico lombardo, organismo tutto composto da leghisti. La nomina ha attirato accuse di nepotismo.
    Nell'agosto del 2009 è stato criticato, assieme a Roberto Cota e al padre Umberto, per essersi iscritto come amico al profilo di Facebook Lega Nord Mirano in cui compariva un falso manifesto della Lega Nord dove vi era scritto "legittimo torturare i clandestini".
    Nel settembre del 2009 è stato denunciato dall'Arci per aver messo online sempre su Facebook il gioco "rimbalza il clandestino".

    RispondiElimina
  7. mater mediterranea31 marzo 2010 09:17

    Forse non mi sono espressa bene:mi riferivo al "vizio"(che sembra solo berl. ma è di tutti)di dare dell'imbecille a chi non la pensa come noi.A mio modo di vedere è lampante che berl,Bossi(e figuriamoci il figlio)sono quanto di più deleterio ci possa essere per l'Italia;ma gl' itagliani(e anche con questa grafia sto esprimendo una valutazione),la maggioranza,li vota e li "ama",ciò non vuol dire che siano tutti cretini.Secondo me la responsabiltà più grande ce l'ha la stragrande maggioranza dell' l'opposizione che continua a parlare e agire in maniera fumosa, sembra davvero che voglia perdere tutto quel che c'è da perdere(forse gli conviene).Di Pietro(si può condividere o meno)parla forte e chiaro:l'hanno "sentito"e votato,eppure non aveva mass media in più del PD(neanche tutti i congiuntivi ).

    RispondiElimina
  8. Le responsabilità dell'opposizione ci sono tutte, ma il "figliolo" è l'emblema del nepotismo.

    RispondiElimina
  9. riconfermo che non hanno capito un cazzo. Non è una questione del tipo "non la pensa come me" e dunque sono coglioni. Qui si sta dicendo che hanno votato un inesperto,inabile,incapace,profano, ignorante e dilettante calzato e vestito. Spero di non doverlo almeno dimostrare....

    RispondiElimina
  10. Non e` questione di divergenza di idee in quanto Renzo Bossi non puo' avere idee visto che gli manca il cervello. E` stato bocciato due volte alla Maturita` questo vorra` pur dire qualcosa. Non e` che non gli piacesse la matematica o la filosofia, E` CHE PROPRIO NON CAPISCE UN CAZZO. Un coglione ebete come lui non dovrebbe ricoprire incarichi pubblici lautamente pagati dalle nostre tasse. Ora si e` scoperto che si imbertava anche i soldi dei rimborsi elettorali per farsi il SUV mentre contemporaneamente inveiva contro Roma ladrona. Renzo Bossi e` un insulto e una presa in giro per tutti gli italiani. Dovrebbe essere licenziato in tronco sto' coglione e costretto a cercarsi un vero lavoro tra 1000 difficolta` come tutti i giovani italiani che non hanno santi in Paradiso. Vediamo che cazzo riuscirebbe a combinare sta' merda. Senza offesa per la merda ovviamente.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.