mercoledì 12 gennaio 2011

Renzi dalla parte di Marchionne


Matteo Renzi, rottamatore e sindaco di Firenze, ha dichiarato:
Io sono dalla parte di Marchionne. Dalla parte di chi sta investendo nelle aziende quando le aziende chiudono. Dalla parte di chi prova a mettere quattrini per agganciare anche Mirafiori alla locomotiva America


Anche dalla parte di chi ricatta, di chi vuole equiparare i diritti degli operai a merce di scambio e di chi ci vuole macchine che lavorano dalla mattina alla sera senza nulla pretendere.
Rottamiamo Renzi finché siamo in tempo.

2 commenti:

  1. Sul palcoscenico della politica si dichiarano di destra o di sinistra ma ognuno di questi guitti bavosi recita una parte. La compagnia teatrale è una sola.

    RispondiElimina
  2. Da uno che in piena crisi politica e nel momento di massima difficoltà di Berlusconi lo va a trovare a casa sua in gran segreto, e che una volta scoperto dice: "Sono andato a chiedere fondi per la mia città", è il minimo che ci si possa aspettare. Se fosse dei servizi segreti avrebbe un ruolo chiave: la spia doppiogiochista.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.