domenica 17 aprile 2011

Arrigoni visto dagli altri

Cari Belpietro, Malvino, Ferrara, Makkox e Riotta, siete liberi di pensarla come vi pare ma, a parer mio, non vedete più in là del vostro naso. Per alcuni mi dispiace, per altri no.

4 commenti:

  1. Belpietro, Ferrara, e Riotta non hanno una loro opinione, sono solo pagati per darne una, ed è sempre la stessa. Malvino usa centinaia di parole per dichiarare che quando c'è un conflitto non ci si dovrebe schierare, ma restare neutrali, ignavi, codardi. Dalla lettura del suo pezzo si evince inoltre che non conosceva Arrigoni ne la sua attività. Makkox lo metto su un altro piano, forse anche perchè la sua vignetta dice una verità di fondo: non si sa chi abbia ordinato l'uccisione, ma la mano che l'ha eseguita è palestinese. Si vince solo uniti.

    RispondiElimina
  2. Mi sembra che, per chiamarsi pacifisti, questi pacifisti siano un po' troppo razzisti. Prima di partire con la secolare accusa contro gli ebrei, sarebbe bene avere qualche prova, visto che finora perfino Hamas ha detto che gli assassini di Arrigoni erano dei loro (ora sta cambiando versione, è ovvio, glielo stanno suggerendo in tutti i modi). Mi sarebbe piaciuto sentire, da parte di questi pacifisti, una condanna per il lancio quotidiano di razzi Kassam contro la popolazione civile o, almeno, contro il massacro a sangue freddo della famiglia Fogel.

    RispondiElimina
  3. Prima trovami una frase razzista sugli ebrei in questo blog o in quello di Arrigoni, poi possiamo discutere.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.