domenica 10 aprile 2011

Il popolo padano inizia a pretendere il sangue

Gentilini, il vicesindaco di Treviso famoso per le sue battaglie contro i migranti, accusa Maroni di buonismo:
"I permessi temporanei fanno ridere i sassi, così la Lega tradisce se stessa" [...] "La Francia fa bene a non fare entrare nessuno [...] C'è troppo buonismo, troppa tolleranza, troppo permissivismo: la Lega non è questa qua, la Lega è una Lega di battaglia, quindi ci vogliono provvedimenti drastici ma risolutivi"

Anche gli elettori stanno mugugnando, bene. Il popolo padano inizia a pretendere il sangue promesso durante le campagne elettorali, bene. Tra un po' si andrà a votare, bene.

Fonte: Daniele Sensi.

1 commento:

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.