giovedì 27 ottobre 2011

Niente scuse dalla Merkel

Berlusconi a "Porta a Porta":
La signora Merkel è venuta da me a scusarsi per la situazione che è stata provocata e mi ha detto in maniera esplicita che non aveva nessuna intenzione di denigrare il nostro paese.

Nomfup non si è fidato delle parole del premier (strano!) e ha chiesto conferma al portavoce della Merkel, Steffen Seibert, su twitter. Ecco la risposta:


@RegSprecher
@nomfup Non ci sono state scuse dal Cancelliere perché non c’è nulla di cui scusarsi. Berlusconi + Merkel hanno avuto un colloquio buono e franco fra amici

2 commenti:

  1. Lui non si scusò quando la definì con parole volgari che la valutavano solo come un oggetto sessuale. Io mi vergogno , in questa fase , di essere italiana, siamo noi gli scemi che ci teniamo questo tipo indefinibile a rappresentarci.

    RispondiElimina
  2. Siamo veramente alla frutta e citando Gaber dico: "Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono"

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.