lunedì 3 dicembre 2012

Il PD devolva l'incasso del ballottaggio

di pugioba

Se al ballottaggio delle primarie del PD hanno votato poco più di 2,5 milioni di Italiani al costo di due euro a voto(*), il partito di Bersani e Renzi ha intascato 5 milioni di euro, circa. Se sommiamo questa cifra agli 8 milioni di euro incassati al primo turno, raggiungiamo la ragguardevole cifra di 13 milioni di euro che i cittadini, volontariamente, hanno pagato per quella che è stata descritta come una prova di democrazia.
Non sapevo che la democrazia avesse costi così alti, visto che il PD, così come Sel e tutti gli altri partiti italiani, riceve ogni anno cifre iperboliche per i rimborsi elettorali (solo il Partito Democratico circa 200 milioni di euro negli ultimi 4 anni).
Destinare questi soldi ad un'opera sociale utile e d'impatto (che so, ricostruzione centro storico de L'Aquila, ripristino degli stabili scolastici più fatiscenti etc... etc... etc... etc... etc...) sarebbe un bel segno di cambiamento da chi si candida a guidare l'Italia ad un profondo e necessario rinnovamento.

*Aggiornamento: i votanti che hanno partecipato al primo turno non hanno versato i due euro per il ballottaggio. Scusate per l'errore (dangp).

7 commenti:

  1. Non ho capito il signore di questo articolo che vuole devolvere l'incasso delle primarie del cs a scopi benefici. Vorrei solo ricordargli che per un referendum ci sono delle spese, punto primo. Punto secondo io ho pagato solo una volta,quindi due di euro e non quattro.
    Poi i soldi per l'Aquila non li ha già messi l' amico? Per la scuola i soldi ci sarebbero ma vengono dati alle scuole private del clero.
    Quindi caro amico non è proprio come dici.
    Prima di dire fesserie vedi di essere coerente e non di parte, affossando sempre tutto ciò che avviene dalla parte opposta alla tua.
    Il fatto di devolvere in buone opere ciò che è entrato con il referendum, è una cosa che farà il cd (anche se sono convinto che non lo farà mai).

    RispondiElimina
  2. al ballottaggio non si è pagato al mio seggio di Bergamo. per cui, quali soldi deve devolvere il PD?

    RispondiElimina
  3. Ma con il Signor Fiorito è stato altrettanto critico?

    RispondiElimina
  4. Al primo "anonimo": prima di darmi consigli e di stabilire quale sarebbe la mia "parte", vatti a leggere tutto quello che ho scritto fino ad oggi. Al terzo "anonimo": stessa risposta.
    Per tutti gli altri: non ho votato nè alle primarie nè al ballottaggio, ho reperito le informazioni sul doppio pagamento da vari siti e abbiamo rettificato immediatamente non appena verificato l'errore, che comunque rimane tale. E tale rimane anche il mio invito a devolvere gli 8 milioni di euro incassati.

    RispondiElimina
  5. Ma chi se ne frega se sono 8 o 13 i milioni? Li usino per qualcosa di utile che ce n'è troppo bisogno.

    RispondiElimina
  6. Si, anche io penso che dovrebbero devolvere l'incasso in beneficenza !
    Dovrebbe anche essere tassato (vogliono tassare tutto e tutti tranne se stessi) .
    Capisco non lo facciano, devono pagare le tangenti ai sindacati ed i centri sociali.
    Cmq ci bolleranno di demagogia e ........ NON MOLLERANNO 1 EURO !

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.