giovedì 8 novembre 2007

Giornalisti marroni


Il giornalismo italiano è come un vaso pieno di molti sassolini marroni e pochi sassolini bianchi, appena se ne toglie uno bianco ne viene a “galla” inesorabilmente uno marrone e scrive:

“Forse il maggior dolore per Biagi nel 2002, all’epoca dell’”editto”, era stato di ritrovarsi nel calderone berlusconiano dei reietti insieme con Santoro, Freccero, comici come Luttazzi e la Guzzanti e così via.”
Marcello Sorgi da La Stampa

Forse il maggior dolore per Biagi non lo conosceremo mai, ma sicuramente non sarebbe stato contento di leggere una nefandezza simile.

Grazie Enzo Biagi.

4 commenti:

  1. voi comunisti morirete tutti tra troci sofferenza

    RispondiElimina
  2. E fin qui niente di nuovo. Mi preme pero' sottolineare __________
    Fatto.

    RispondiElimina
  3. Con argomenti simili a quelli di Marcello Sorgi, arguto giornalista de La Stampa, posso dire che il maggior dolore per Enzo Biagi nel 2002 sono state le scarse prestazioni del figlio Max in motogp.

    RispondiElimina
  4. Ciao mi addolora impomatare la situazione con questioni tecniche, spero che questo non addolori Biaggi. Ma... come si fa a fare un trackback di questo post con questo cavolo di blogspot? Danie' tu che sei amante di linux e che quindi sai aggeggiarti con le cose complesse e poco intuitive mi sai rispondere?

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.