giovedì 14 febbraio 2008

Bomb Iran bomb

Dopo Yes We can, la canzone di supporto a Barak Obama apparsa su Youtube, è la volta del senatore John McCain che, accompagnato in musica e voce da altri interpreti, parla di:
“tempo di guerra”, un tempo che “comporta terribili sacrifici”, dove “la promessa di un futuro migliore non è sempre certa”,“dispiace dirlo ma ci saranno altre guerre”, “Ci saranno altre guerre”.
I cantanti continuano ad accompagnarlo, ma nello stesso tempo sembrano non credere alle proprie orecchie, soprattutto quando il senatore intona i Beach Boys ma con la variante “Bomb Iran, bomb, bomb, bomb, bomb Iran”.
Alla fine appare la scritta: “Data di ritiro dall’Iraq: 12.008. buona fortuna per novembre” ma io aggiungerei : “buona fortuna a tutto il mondo per novembre”.

mccain

2 commenti:

  1. è confortamte sapere che al mondo ci son persone che covano propositi così positivi

    RispondiElimina
  2. Ciao Chri, speriamo che gli statunitensi abbiano un rigurgito di pacifismo, altrimenti siamo nella cacca.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.