mercoledì 14 maggio 2008

Bush in Israele

Bush: «Niente golf in rispetto delle vittime della guerra», lo decisi nell’agosto del 2003, ha riferito.«Non credo che l’intelligence mi abbia mentito sostenendo che - l'Iraq - possedeva armi di sterminio, si è solo sbagliata».[Corriere]
A quanto pare per il presidente Bush si è trattato solo di un errore, capita a tutti di sterminare intere città per errore, di spendere miliardi di dollari in una guerra per poi toglierli alla sua gente che non ha l'assistenza sanitaria.
Però lui si è pentito, non gioca più a golf per rispetto verso le madri dei soldati caduti a migliaia in una guerra che, con il passare del tempo, aumenta sempre di più la sua puzza di petrolio.
Quel bambino che ha trovato una cluster bomb e l'ha portata dai suoi amichetti per condividere il nuovo giocattolo oggi non corre più, anche i suoi amichetti non corrono più, tutto per un errore dell’intelligence.
Presidente Bush, perché non va a dire alle madri irachene che no gioca più a golf anche per loro?
Magari chissà, per errore ...

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.