giovedì 22 maggio 2008

Nucleare, la fusione fredda funziona

La fusione fredda c'è anche da noi, guardate qui.

Quest'articolo è scritto troppo bene per essere riassunto ed è forse la prima volta che un giornale importante ammette chiaramente che la fusione a freddo funziona:
Ce l'hanno fatta: il primo esperimento pubblico di Yoshiki Arata di Condensed Matter Nuclear Science, meglio nota come fusione fredda è stato un successo. Poche ore fa all'Università di Osaka è stata dimostrata, di fronte a un pubblico qualificato, la realizzazione di quello che viene definito ormai "Arata Phenomena".Continua ...

1 commento:

  1. erripotter e "adesso-la-pompo-a-elio-la-scopa-magica"23 maggio 2008 08:06

    itte cosa bella!
    che i fenomeni di Arato di Soli ci siano guida contro oscurantismo et similia!

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.