giovedì 31 luglio 2008

La Camera approva trattato UE, tutto come previsto

UELa Camera ha approvato il trattato UE all'unanimità. Il Presidente Napolitano si congratula con i parlamentari e dichiara: «Questo voto è un titolo d'onore». La Lega vota a favore ma non si unisce agli applausi di tutti gli altri deputati.
Tutto normale, tutto come previsto.
Resta il fatto che il trattato aumenta i poteri dell'UE, ciò vuol dire che si avrà uno spostamento di poteri decisionali dai vari governi verso Bruxelles e quindi una parte delle scelte che riguarderanno la nostra vita verranno prese da sempre meno persone.
Dalla Lega non ci si poteva aspettare una decisione diversa, ricordiamo brevemente alcune affermazioni:
Berlusconi: "Sì al Trattato Ue"
Calderoli: "il Trattato di Lisbona non esiste più"
Bossi: "lo approveremo"
Roberto Cota:"la Lega vuole il referendum",alla domanda se la Lega voterà no alla rettifica del Trattato di Lisbona quando approderà in Parlamento, Cota non risponde.
Povero Carroccio, adesso dovranno gridare Bruxelles ladrona per rassicurare i loro elettori, tutto normale, tutto come previsto.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.