venerdì 14 novembre 2008

Attacchi USA in Waziristan

Continuano gli attacchi USA in territorio pakistano. Questa volta è toccato al Waziristan, regione montagnosa del nord-ovest, dove i droni hanno bombardato una casa uccidendo 12 persone. Stando alle unità paramilitari pakistane, tra i dodici morti vi sono nove 'stranieri'. L'obbiettivo era il 'signore della guerra' Baitullah Mehsud.
Questo ennesimo attacco probabilmente farà aumentare i rapporti diplomatici tra Islamabad e Pechino, rafforzando la nascita di grandi alleanze contrapposte che non favoriranno la fine delle ostilità.
Speriamo in Obama, se vuole un vero cambiamento deve partire dall'Afghanistan e non dal Wyoming.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.