giovedì 4 dicembre 2008

"ip" unico per tutti

Dopo le dichiarazioni del cavaliere di ieri sulla regolamentazione di internet, si comincia a delineare il pensiero del governo:
ROMA (3 dicembre) - Il ministro dell'Interno Roberto Maroni, durante l'informativa alla Camera sull'arresto dei due presunti terroristi marocchini, ha detto che per contrastare il terrorismo che si serve di internet è necessario «il controllo sui dati di tracciamento delle comunicazioni telematiche. Stiamo lavorando con i gestori per la realizzazione del numero 'ip' unico per ogni utente della rete, in modo da evitare il rischio di cancellazione e di impossibilità di utilizzo per diversi mesi»
[Il Mattino, via Massimo Mantellini ]
Un "ip" unico per ogni connessione, comporterebbe un controllo serrato su tutti gli utenti internet, alla stregua di una telecamere puntata su una persona 24 ore su 24.
La scusa del terrorismo va sempre di moda e purtroppo funziona.

2 commenti:

  1. Ip unico da tatuare sulla pelle o con un chip sottopelle?

    Aldo

    RispondiElimina
  2. Potrebbe essere un'idea, ma non dirla in giro che questi ci mettono poco.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.