domenica 22 febbraio 2009

Hillary in Cina e noi con la Lega

Hillary ClintonHillary Clinton è in visita in Cina, deve tenere i buoni rapporti con il paese che possiede 700 miliardi di dollari investiti in buoni del tesoro a stelle e strisce. La Cina ha investito molto nel paese Americano e questi ricambia in miliardi di dollari in merce importata dal sol levante.
Questa collaborazione stride parecchio con i dazi doganali propagandati populisticamente dalla Lega, vi immaginate un paese come il nostro che rompe le scatole alla Cina? Come minimo Silvio riceverebbe subito una telefonata da Obama.
Comunque sia Hillary ha detto: "Gli Stati Uniti apprezzano fortemente la fiducia che la Cina mostra di avere nei buoni del Tesoro americani", che tradotto vuol dire: "Meno male che ci sono i cinesi altrimenti saremo nella...".
E noi ci teniamo la Lega.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.