domenica 5 aprile 2009

I curdi soffrono e Obama lo sa

Barack Obama appoggia l'ingresso della Turchia nell'Unione Europa sbattendosene dei curdi e di tutte le loro sofferenze. Un popolo, quello curdo, da sempre seviziato nella propria terra, come i palestinesi per intenderci.
Sarebbe vergognoso fa aderire all'UE uno stato che infrange i più elementari diritti umani. Ma la vergogna sembra non appartenere più a questo mondo.

Video: KURDISTAN- IL PAESE CHE NON C'E' - parte I


Qui la seconda parte

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.