domenica 19 aprile 2009

Vauro ringrazia tutti

VauroVauro ringrazia tutti coloro che lo sostengono in un toccante pezzo nel sito del Manifesto. Ho voluto ritagliare questa frase perché rappresenta il presente e il futuro della libertà di espressione nel nostro paese:
"E' toccato ad altri prima di me, toccherà ad altri dopo. Che possa toccare ad altri dopo è l'unico brutale messaggio che chi comanda vuol fare arrivare, anche attraverso questa vicenda."
Così come altri, il giullare Vauro si trasforma in colui che denuncia i misfatti del Re e dei suoi tirapiedi. Tocca a loro farlo, i titolari di questo dovere non vogliono avere problemi ed evitano accuratamente di esprimere le loro critiche riportando solo freddi comunicati stampa senza far trapelare il loro pensiero.
L'informazione italiana è morta, non saranno una manciata di giornalisti onesti a rianimarla.
Grazie Vauro.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.