mercoledì 1 luglio 2009, 16:00

Nuovo SI al nucleare


La Camera ha approvato il disegno di legge che contiene il provvedimento sul ritorno dell'Italia al nucleare. Hanno votato contro il Pd e l'Idv, mentre l'Udc ha scelto l'astensione. Ora il testo torna al Senato per il via libera definitivo.
Tutto questo mentre un po giorni fa il Guardian ha rivelato il contenuto di un rapporto segreto che aggiunge nuove prove sulla pericolosità degli impianti nucleari. Nel rapporto vengono riportati dettagli su 1.750 perdite, guasti o altri "eventi" che nel corso degli ultimi sette anni hanno infestato le centrali del Regno Unito. Il documento, scritto dal capo ispettore nucleare del governo Mike Weightman, solleva seri interrogativi circa i pericoli derivanti dall' espansione del settore con una nuova generazione di impianti atomici. Sono stati portati alla luce fatti dalla gravità inaudita: una fuga radioattiva che molti credono in corso da 50 anni, una fuoriuscita di acqua per il raffreddamento altamente radioattiva, un tombino contaminato da plutonio e una serie di altri incidenti.
Buona contaminazione a tutti.

Vedere anche:
Divulgate i rischi del nucleare

0 commenti:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.

Per riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire, recitare e modificare quest'opera, basta citarne la fonte (su internet un link). Grazie.