giovedì 29 ottobre 2009

Morto in carcere

Aldo Bianzino, morto in cella.
Riccardo Rasman, morto dopo intervento della polizia.
Federico Aldrovandi, morto dopo intervento della polizia.
E ora Stefano Cucchi, morto in carcere.
Quanti ne devono morire ancora perché si rendano conto della situazione.
Nelle nostre forze dell'ordine ci sono troppe "mele marce", è scontato che la responsabilità è di chi seleziona e addestra queste persone. Abbiamo il diritto di avere forze dell'ordine degne di un paese democratico, tutto ciò è assurdo.

3 commenti:

  1. La Russa: «Non ho strumenti per accertare, ma di una cosa sono certo: del comportamento assolutamente corretto da parte dei carabinieri in questa occasione».
    Se non hai strumenti per accertare, come cazzo fai ad essere certo di qualcosa?

    RispondiElimina
  2. La Russa, un uomo una garanzia

    RispondiElimina
  3. come ha gia detto qualcuno, ha perso un'occasione per stare zitto!!!

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.