lunedì 9 novembre 2009

L'angolo delle stronzate

Carlo Giovanardi: "Stefano Cucchi era in carcere perché era uno spacciatore abituale. Poveretto, è morto soprattutto perché pesava 42 chili". "La droga ha devastato la sua vita, era anoressico, tossicodipendente, poi il fatto che in cinque giorni sia peggiorato... certo bisogna vedere come i medici l'hanno curato. Ma sono migliaia le persone che si riducono in situazioni drammatiche per la droga, diventano larve, diventano zombie: è la droga che li riduce così".
Solitamente queste stronzate le relego in angolo del cervello apposito, più o meno dove ho messo questa: Daniela Santanchè: "Maometto era poligamo e pedofilo, perché aveva nove mogli e l'ultima di 9 anni".

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.