lunedì 30 novembre 2009

Sentenze etniche

E. ManetGermania (11 ottobre 2007), ad un cameriere, accusato di aver picchiato e seviziato la sua fidanzata, sono state concesse le "attenuanti etniche e culturali": "Il quadro del ruolo dell'uomo e della donna, esistente nella sua patria, non può certo valere come scusante ma deve essere tenuto in considerazione come attenuante".
Italia (30 novembre 2009), una ragazzina rom di 15 anni si è vista negare gli arresti domiciliari perché "è pienamente inserita negli schemi tipici della cultura rom. Ed è proprio l’essere assolutamente integrata in quegli schemi di vita che rende [...] concreto il pericolo di recidiva". Rom uguale delinquente, stabilito da un giudice non è molto rassicurante.
Ah dimenticavo, il cameriere sopracitato è sardo.

2 commenti:

  1. mi ricordavo quel fatto cronaca che riporta qua sopra.

    hai rpesente quella bellissima frase di Einstein "E' più facile spezzare un atomo.. che un pregiudizio" Quant'è vera!

    RispondiElimina
  2. Vera sì, è in queste cose che tutto il mondo è paese... purtroppo.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.