lunedì 30 novembre 2009

Uruguay y Honduras

In Uruguay, le elezioni sono state vinte da un tipo che per 13 anni è stato prigioniero della dittatura - per nove anni rinchiuso in un pozzo e torturato continuamente -, mentre in Honduras, "a causa del gran numero dei votanti", è stato deciso di estendere l’orario delle elezioni e permettere agli elettori di votare anche senza mettere il timbro a inchiostro sul dito.
In Uruguay ha vinto l’ex guerrigliero Tupamaro Pepe Mujica, che da deputato ha accettato dallo Stato solo il salario minimo di un operaio, mentre in Honduras ha vinto un ricco latifondista. In Honduras le elezioni erano controllate dai golpisti, in Uruguay no.
Naturalmente per Washington va bene così.

3 commenti:

  1. Ciao Dangp, voglio segnalarti una notizia che non ha a che fare con l’argomento del post (almeno non del tutto) ma che la dice lunga sul clima che stiamo vivendo. E’ una notizia per me molto rilevante e passata in sordina, nessun media ne ha parlato:

    http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com/p/genova/2009/11/23/AMCwDS8C-giornale_brigatiste_redazione.shtml?url=/p/genova/2009/11/23/AMCwDS8C-giornale_brigatiste_redazione.shtml&offset=0

    ebbene, il giornalista in questione si è mandato la lettera di minaccia da solo.

    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=81859&sez=LEALTRE

    sarà stata una sua iniziativa o è la strategia scelta dal padrone?

    RispondiElimina
  2. L'avevo vista, ma l'ho battezzata come una stronzata del giornalista. In ogni caso, è stata subito considerata tale da tutti i media. Magra figura in magra considerazione.

    RispondiElimina
  3. da una parte l'Honduras con un latifondista al potere, ma in Uruguay 'è Mujica rxs tupamaro pragmatico vicino a Lula

    Le due facce dell'America latina: l'Honduras del latifondista Lobo e l'Uruguay del guerrigliero pragmatico Mujica

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.