sabato 19 dicembre 2009

Google censura gli scandali di Silvio?

Secondo "il Nichilista", Google censura gli scandali di Silvio. Se si cerca "silvio berlusconi" negli Stati Uniti (ma anche Spagna, Argentina, Cuba, etc), l'aiuto alla ricerca lo associa a "mafia" e "scandalo" mentre in Italia succede questo:

google silvio

Sembrerebbe una censura bella e buona, ma forse non è così. Da noi è difficile che venga chiamato "Silvio Berlusconi", ormai è di uso comune omettere il nome. Google si "adatta", e infatti:

google silvio

Niente filtri per ora... forse.

Via Massimo.


Aggiornamento:
L'autore del post su "il Nichilista" ha risposto nei commenti:

Fabio Chiusi ha detto...

Solo una precisazione: per me si trattava di un divertissement, non di un caso di censura.

Grazie per la risposta, in ogni caso.

19 dicembre 2009 15.00

11 commenti:

  1. in più sarebbe google ad adattarsi anche a livello nazionale: in tal caso significherebbe che gli italiani lo cercherebbero per cose buone (=lo votano) e negli altri stati lo cercherebbero (credo soprattutto giornliasti) per parlarne male (perchè ne parlano male in genere: vedi bbc)...

    RispondiElimina
  2. Solo una precisazione: per me si trattava di un divertissement, non di un caso di censura.

    Grazie per la risposta, in ogni caso.

    RispondiElimina
  3. @ erripotter - penso sia perché "ne parlano male in genere: vedi bbc"

    @ Fabio Chiusi - aggiorno il post

    RispondiElimina
  4. oh dangp, era un 'perchè' "discorsivo" ... non causale

    RispondiElimina
  5. Allora mi spiego meglio:
    Credo che all'estero si cerchi qualcosa di più generico (tipo:SB scandalo, SB mafia), mentre da noi si cerchi qualcosa di più specifico (B mafia, B carfagna, B d'addario) perché conosciamo meglio i protagonisti.

    RispondiElimina
  6. certo certo ...

    RispondiElimina
  7. Non amo le ipotesi "complottiste" ma ho sperimentato pure io questa ricerca, Dangp, che invita a cercare su Google_Immagini, una qualsiasi foto che testimoni la ferita provocata dall'ammalato, la scorsa domenica, al Premier.
    Prova anche tu a cercare parole chiave come "Berlusconi ferito, sangue,..." vedrai che non comparirà nessun immagine che deturpi la vanità dell'uomo più colpito della settimana.

    RispondiElimina
  8. Gli espertoni ritengono che sia il solito ritardo di Google nell'indicizzare le immagini. Se cerchi "Berlusconi ferito" vedrai che qualcuna la trovi.

    RispondiElimina
  9. A me son venuti anche termini scomodi.

    RispondiElimina
  10. E' proprio censura! Google Italia è gestito da italiani. Lo stesso Google Italia aveva censurato il sito di Grillo. Meditate gente, meditate...

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.