giovedì 3 dicembre 2009

I ducetti piacciono

A "Lui" piacciono i ducetti, non ne ha mai fatto mistero. Prima Putin e Gheddafi, poi Lukashenko e ora il ricco latifondista che ha vinto le elezioni farsa in Honduras con l'aiuto dei golpisti.
Ha dichiarato che il continente latinoamericano è ormai un esempio di democrazia e che anche la questione Honduras, grazie ad elezioni democratiche, si è felicemente risolta.
Qui, bisogna ammetterlo, si è allineato con gli Stati Uniti e i suoi paesi satellite Colombia, Costa Rica, Perù e Israele; raramente l'Italia è andata contro gli interessi USA.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.