mercoledì 27 gennaio 2010

Faccetta nera sull'iPhone

Solo per ricordare che durante l'Olocausto sono morte 13-20 milioni di persone di cui 6 milioni di ebrei. Se si deve fare un giorno della memoria che lo si faccia bene, o ci sono morti di serie A e di serie B? I 5–15 mila omosessuali o i 220-500 mila Rom e Sinti sono troppo imbarazzanti per il nostro popolino: "mamma mamma, la maestra ha detto omosessuali" o "papà, perché 'i' zingari rubano i bambini?".
È come se, con la giornata della memoria, volessimo esorcizzare il fantasma fascista di ieri tollerando quello di oggi. Anche se oggi, come allora, il parlamento ne è pieno. Non sono fantasmi e i loro elettori ascoltano "Faccetta nera" sul telefonino. Non a caso la si trova su mondadorishop.it

4 commenti:

  1. Bravo, e non dimentichiamoci di passare la Memoria ai nostri figli.

    RispondiElimina
  2. DICO MA CHE CAZZO CI AZZECCA FACCETTA NERA CON LA SHOAH??
    IGNORANTE!

    RispondiElimina
  3. SONO CONTENTO PER L'ELIMINAZIONE DEI ROM,PECCATO CHE NON E' STATA COMPLETATA L'OPERA.

    RispondiElimina
  4. Il parlamento rispecchia esattamente come siamo, se è per quello. Io sono il primo dei pacifisti, ma non per questo sputo nel piatto dove mangio come fai te. Faccetta nera è una canzone bellissima, io l'ho come suoneria e non per memoria degli ebrei (razzisti per antonomasia), ma per memoria di un mio vecchio zio, soldato in una banda militare in Abissinia. Quelli che parlano male del proprio paese e della sua storia sono sempre i peggiori...

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.