domenica 14 febbraio 2010

La guerra è guerra, Nobel o meno

Due razzi, poco intelligenti, erano diretti contro postazioni di talebani ma hanno raggiunto il suolo a 300 metri dall'obiettivo. 12 civili morti. Non pretenderete che dopo il Nobel tutti i razzi aumentino il loro QI?
Secondo il Washington Post, Obama ha portato un cambio di strategia inatteso nella lotta al terrorismo: meno arresti e più omicidi mirati. L'intelligence è un po' amareggiata perché gli agenti hanno meno prigionieri da tortura... da interrogare.
La guerra è guerra, Nobel o meno.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.