lunedì 12 aprile 2010

Io sto con Emergency

di pugioba

Ci ritroviamo con dei politici italiani, governanti, che di fronte a quanto sta accadendo in queste ore in Afghanistan a tre volontari di Emergency, trovano solo parole per attaccare l'organizzazione e Gino Strada. Sono scomodi quei medici, non c’è dubbio. Sono prima di tutto testimoni di quanto accade laggiù, curano i macelli fatti dalle "missioni di pace", ma sopratutto guardano e non voltano la faccia, parlano e raccontano quanto vedono da ormai troppi anni. Ora li si accusa di complotto per uccidere un governatore locale. Consideriamo eroe qualsiasi persona venga ammazzata mentre sta lì a cercare di ammazzare chi invece è più lesto di lui a sparare. Parliamo di un angelo ogni volta che un mercenario va in contro a quella percentuale di rischio che ha pensato valesse la pena di correre per fare un mucchio di soldi in poco tempo. Parliamo di cospiratori quando delle persone dedicano la loro vita a salvare quella degli altri, in un incessante e sproporzionato gioco contro la sistematica violenza di nazioni avide di petrolio, gas, materie prime, insensibili ai piccoli numeri, sorde alla pace. Le nazioni siamo tutti noi. Sono io, con la mia macchina, con il mio cazzo di lcd, con la mia casa. MIO MIO MIO. Lo sto portando via ad altri, evidentemente, se in nome delle mie cose qualcuno pensa che ammazzare qualche migliaio di persone e ferirne e affamarne migliaia e migliaia di altre sia necessario per placare la mia voglia di possesso e comfort.

Facciamoci sentire, facciamo qualcosa:
http://www.emergency.it/appello
PeaceReporter:
Con chi bisogna stare


Video: Io sto con Emergency

6 commenti:

  1. Su Peacereporter c'è un bell' intervento del Generale Fabio Mini: Le bufale su Emergency, di Fabio Mini.

    http://it.peacereporter.net/articolo/21247/Con+chi+bisogna+stare

    RispondiElimina
  2. Una vera genialata questa pantomima da 2 soldi. Terroristi sprovveduti come quelli che descrivono i nobili difensori della democrazia Afgana li trovi solo nelle contorte fantasie di un vero portatore di imbecillità. Infatti i veri terroristi non li beccano mai. In compenso collezionano "danni collaterali" di tutte le età, meglio se bimbi, con cui Emergency riempie i suoi Ambulatori e Ospedali. Una standing-ovation con doppia hola va al nostro insostituibile ministro Frattini che, invece di esigere a voce chiara e forte l'immediata scarcerazione degli arrestati, sputa fanghiglia, o meglio, chiacchiericcio, su tutta Emergency. Da incorniciare.

    RispondiElimina
  3. Ecco qua, hanno ottenuto ciò che volevano.

    http://www.repubblica.it/esteri/2010/04/13/news/ospedale-emergency-3311818/

    RispondiElimina
  4. già, ci hanno accecati definitivamente.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.