martedì 11 maggio 2010

Il nucleare nel Pd

Una settantina di scienziati e intellettuali, hanno pubblicato una lettera per chiedere a Bersani di considerare l'energia nucleare una scelta obbligata per il futuro energetico del paese. Tra di loro spiccano le firme di Umberto Veronesi e Margherita Hack:

"Caro Segretario, occorre evitare il rischio che nel Pd prenda piede uno spirito antiscientifico, un atteggiamento elitario e snobistico che isolerebbe l’Italia, non solo in questo campo, dalle frontiere dell’innovazione. [...]
Riterremmo innaturale e incomprensibile ogni chiusura preventiva su un tema che riguarda scelte strategiche di politica energetica, innovazione tecnologica e sviluppo industriale così critiche e con impatto di così lungo termine per il nostro Paese."


Premettendo che la verità scientifica non è una questione "democratica", mi preme ricordare, a tutti i piddini in ascolto e non solo, che nel 2008 qualcuno ha firmato questo:

"Riteniamo che l'opzione nucleare non sia opportuna per molti motivi: necessità di enormi finanziamenti pubblici, insicurezza intrinseca della filiera tecnologica, difficoltà a reperire depositi sicuri per le scorie radioattive, stretta connessione tra nucleare civile e militare, esposizione ad atti di terrorismo, aumento delle disuguaglianze tra paesi tecnologicamente avanzati e paesi poveri, scarsità di combustibili nucleari."

E non erano quattro gatti, ma 2123 firmatari:

Vincenzo, Balzani, Bologna, Universita' di Bologna
Luca, Piccinelli, Bologna, Universita' di Bologna
Mauro, Coluccia, Bari, Universita'
Paola, Ceroni, Bologna, Universita' di Bologna
Luciana, MARESCA , BARI, universita' di bari
Fabio, Arnesano, Bari, Universita' di Bari
katia, guidetti, Reggio Emilia, Universita' di Parma
Rocco, Ungaro, Parma, Universita'
Mauro, Maestri, Bologna, Universita'
[...]
Silvana, Mangiaracina, Bologna, CNR
Gianluca, Accorsi, Bologna, CNR
Nadia, Camaioni, Bologna, CNR
Marco, Servidori, Bologna, CNR
Carlo, Stanghellini, Bologna, INAF
Abdelhalim, Belbakra, Bologna, ISOF-CNR
Franco, Miglietta, Firenze, CNR
Mauro, Mazzola, Bologna, ISAC-CNR
Alessandro, Martelli, Bologna, CNR
Nicola, Masetti, Bologna, INAF-IASF
Pier Luigi, Mazzeo, bari, CNR
Antonio, Trincone, Pozzuoli, CNR
[...]

Continua qui: www.energiaperilfuturo.it

9 commenti:

  1. La questione è semplice: da dove prendiamo il combustibile per il nucleare e dove mettiamo le scorie.
    Se Hack e Veronesi sanno rispondere bene, altrimenti meglio un sano ma sicuro snobismo antinucleare

    RispondiElimina
  2. Poveri noi, abbiamo problemi anche con i rifiuti normali.

    RispondiElimina
  3. ...e il premio Nobel per la fisica Carlo Rubbia a proposito delle centrali nucleari cosa dice?
    Posso ancora accettare argomentazioni sul nucleare da parte della Hack ma da Veronesi non proprio. Su cosa si basa Veronesi per essere a favore del nucleare? Quali studi ha fatto? Ha per caso studiato le leucemie degli abitanti di Chernobyl?

    RispondiElimina
  4. http://tv.repubblica.it/copertina/chicco-testa-a-mario-tozzi-ti-spacco-la-faccia/46993?video

    RispondiElimina
  5. Infatti Bersani ha risposto a tono. Le lettere e gli appelli al Segretario in democrazia sono legittimi. Ma mi pare proprio che Bersani abbia chiuso la porta in faccia, con garbo certamente ma con determinazione, a questa soluzione, affermando che non è questione ideologica se il PD dice no al nucleare, ma pratica, legata allo smaltimento delle scorie, al costo beneficio, etc.

    Perché questo non lo scrivi? Ah certo, perché non fa "blogger di moda" se non attacchi il PD (Gilioli, ilNichilista, LSofri, etc.).

    Di critiche al PD ne faccio quotidianamente pure io, pur essendo un tesserato, e tu che qualche volta sei passato dalle mie parti lo sai bene. Ma dire cose inesatte, incomplete, artatamente troncate, tanto per sparare sul PD e far vedere che si è genuinamente antiberlusconiani (non come il PD appunto) sta diventando patetico e scorretto, nonché controproducente, tanto quanto il giornalismo d'accatto di certa destra.

    massimomarini

    RispondiElimina
  6. Hai mangiato pesante? Forse non l'hai notato, ma in questo post non si critica il Pd.

    "Perché questo non lo scrivi?" Perché non sono l'ufficio stampa del Pd?

    RispondiElimina
  7. No, non lo scrivi perché non fa figo dire che 4 gatti hanno chiesto sul nucleare e il segretario gli ha murati. Fa più figo insinuare che ci sia nel PD una parte che vuole il nucleare e che, chissà, magari la potrebbe pure spuntare. Questo è quello che evinco io, può darsi che abbia letto male, ma può darsi che pure tu lo abbia scritto male.

    RispondiElimina
  8. mater mediterranea13 maggio 2010 20:43

    Non pensavo che si potesse essere fighi volendo o non volendo il nucleare o criticando il PD.Penso che, dentro e fuori del PD,ci siano persone convinte che il nucleare sia la scelta migliore;personalmente ritengo(ma non sono neanche lontanamente una scienziata)che sia più pulita,sicura, economica l'energia che dà il sole e il vento. E poi:non si era già deciso con referendum che gli italiani non volevano il nucleare? o è caduto in prescrizione?(il referendum naturalmente)

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.