venerdì 7 maggio 2010

La storia ha già giudicato le vostre idee: fallimentari

di pugioba

A sinistra, o presunta tale, si avvertono divisioni: "Il Blocco Studentesco (l'organizzazione studentesca degli autodefiniti "fascisti del terzo millennio" di Casa Pound) ha il diritto di manifestare le proprie idee". Già, certo. Le loro idee però hanno fallito, e questa non è un'opinione. La storia le ha già giudicate. Hanno fallito nel ventennio di dittatura, con un italietta prostrata ai piedi di un visionario guerrafondaio, hanno fallito nelle guerre inutili (come tutte le guerre) fatte in nome di presunte supremazie di razza, hanno fallito nei campi di concentramento e sterminio, hanno fallito nelle deportazioni, hanno fallito nella guerra intestina che insanguinò l'Italia. Fallito. Tutti hanno diritto di manifestare le loro idee, purché queste non siano di matrice violenta. Il fascismo è violento intrinsecamente, altrimenti sarebbe qualcos'altro. Sarebbe democratico. Avete fallito voi, e fallisce chi reputa che le vostre idee siano potabili. Diamogli la piazza, diamogli una lista, il permesso di candidarsi, quindi, nel caso, di vincere e di governare. Il permesso di riorganizzare squadroni, di manganellare, di elargire olio di ricino o nuove saporite bevande, di allestire campi, di effettuare rastrellamenti. Di allearsi con altri falliti. A quel punto occorrerà ricacciarli indietro, ma per farlo, oggi come allora, occorrerà versare molto sangue. Da li, per anni, staranno a testa china. Poi gli verrà permesso di rialzarla, e si ricomincerà. Ma il mondo cambia, gli errori non possono sempre essere gli stessi. Se evolve l'uomo, deve evolvere anche la sua virtù. Nel frattempo quindi, io non darei spazio a idee fallimentari.

4 commenti:

  1. Hai detto bene,forte e chiaro.Il tuo pensiero si può solo condividere.Resta vivo anche il problema che evidenzi nella prima frase e cioè di una sinistra presunta tale. Presunta perchè,a mio parere, si autoproclama sinistra senza più averne diritto da almeno 30 anni. E lo zoccolo duro ancora non capisce.Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Purtroppo lo stupido commento che la maggioranza delle persone farà è: "Anche il comunismo ha fallito, vietiamo anche quello".

    No, non prendiamo come parametro per vedere chi può manifestare e chi no, il fatto che abbia fallito.

    RispondiElimina
  3. Più che di fallimento parlerei di Illegalità: la legge Scelba è ancora in vigore, quindi fuori dai coglioni subito.

    RispondiElimina
  4. mater mediterranea8 maggio 2010 14:36

    Io non userei il verbo "fallire", mi pare più giusto "perdere". Il fascismo ha "perso", allora, perchè "vinto" (purtoppo temporaneamente), da altre "forze" (leggi voglia di libertà, democrazia, giustizia .....).
    Ma l'idea fascista non ha fallito perchè ha ben allignato in molta parte della popolazione italica; piace a molti essere sottomessi; avere libertà significa,per prima cosa, porsi dei limiti, e questo è molto difficile. Meglio che regole, limiti, divieti, vengano impoosti da altri, da un dittatore, p.es.,duro o morbido che sia. E per concludere: bisogna morire perchè tutti abbiano la libertà di pensarla diversamente da me. ( a parole però, in pratica tengo famiglia)

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.