giovedì 6 maggio 2010

Yoani Sanchez, bloguera di Wired

La storia parte da un articolo apparso su Wired che esalta l'eroismo di Yoani Sanchez, bloguera anti-castrista che posta da Cuba. Racconti di soprusi della polizia di regime e tanto coraggio di una donna sola contro la dittatura comunista.
Poi iniziano i dubbi di alcuni: gli permettono di bloggare, non ci sono foto che provino i soprusi, si lamenta della pochezza di banda ma si dimentica di accennare che a Cuba la rete è lenta per via dell'embargo, Obama (!) risponde ad una richiesta d'intervista da parte sua e poi c'è Negroponte.
Quel Nicholas Negroponte, informatico statunitense co-fondatore di Wired, dal cognome pesante, molto pesante. Nicholas è il fratello di John, John Dimitri Negroponte: vice di Condoleezza Rice, ambasciatore USA in Iraq e, ancor prima, ambasciatore USA in Honduras dal 1981 al 1985. Secondo il New York Times, Negroponte ha la responsabilità di aver "condotto la strategia occulta dell'amministrazione Reagan per sconfiggere il governo sandinista in Nicaragua" con l'ausilio dei Contras.
In poche parole, la rivista è molto vicina al potere marcio degli USA. Quello che ha sempre voluto Castro morto e Cuba colonia dell'occidente. C'è da fidarsi? Manco per niente.
Molti altri particolari sono descritti da Minà su l'AnteFatto. Leggetelo, è molto interessante.

Di Nicholas Negroponte ne avevamo già scritto:
Negroponte e Zoro - Chi ha paura di internet?

PS: Con questo post non intendo difendere il regime castrista, ho solo cercato di mettere in chiaro alcuni fattori che di solito vengono trascurati dai vari Battista, Rosaspina e Panebianco.

2 commenti:

  1. Siamo in un mondo dove corrotto e corruttore non si distinguono più l'uno dall'altro, siamo in un mondo dove la sopraffazione è la base sulla quale fondare ogni rapporto iniziando da quelli personali per finire al rapporto tra gli Stati...
    Purtroppo la maggior parte delle persone, nel nostro come in molti altri Paesi, chiude il cervello alla possibilità del dubbio, altrimenti avrebbe schifo di se stessa!

    RispondiElimina
  2. "Il dubbio è uno dei nomi Dell'intelligenza"
    Jorge Luis Borges

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.